Home arrow Dai media: Articoli dalla stampa arrow Sportivi arrow Ronaldo, un futuro da politico del calcio
libreria dello sport

di
anno

ARTICOLIDALLASTAMPA

Ronaldo, un futuro da politico del calcio Stampa E-mail
Sportivi
ronaldo.jpg19/03/2012, P. Stella - La7.it
Al Fenomeno non dispiacerebbe candidarsi alla presidenza della Federcalcio brasiliana
Ronaldo non disdegnerebbe di diventare presidente della Federcalcio brasiliana (la Cbf). E' stato il enomeno stesso a non escluderlo durante un'intervista a "Folha de Sao Paulo".

"Non so se potrei essere un candidato - ha detto l'ex giocatore rispondendo a una domanda- ma accetterei l'incarico senz'altro, perchè il calcio brasiliano ha grandi margini di miglioramento".

L'ex centravanti ha ammesso di voler diventare un politico del calcio: "posso essere molto più utile adesso - ha detto - fuori dal terreno di gioco".
Ronaldo, membro del Comitato organizzatore dei Mondiali di calcio del 2014, è oggi a capo della "9ine", azienda di marketing sportivo che ha sotto contratto il fuoriclasse Neymar.

Ronaldo ha, però, precisato che la sua candidatura varrebbe solo a partire dal 2014, quando si terranno le nuove elezioni nella Cbf. Fino a quella data, l'incarico resterà nelle mani di Josè Maria Marin, succeduto all'ex presidente Ricardo Teixeira, appena dimessosi.
 
< Prec.   Pros. >
torna su