Home arrow Career arrow Tutti i profili arrow Fabio Fortina
Career dedicato ai Manager
dello Sport Business e
del Marketing Sportivo
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Stampa E-mail
Fabio Fortina Fabio Fortina
Managing Director

Sports & Entetainment Europe (Montecarlo, MC)
Fabio Fortina, del 1957.

Attuale posizione:
Managing Director di Sports & Entetainment Europe (Montecarlo, MC)

Esperienze lavorative:
2004 - 2009 Barilla (Parma, I); Corporate Communication Manager and Director of Events, Sponsorships and Sports Marketing; Marketing Director Barilla America.
2002 - 2004 Sports Business & Development (London, GB); Business Development Director.
1999 - 2002 Winter Olympic Games Torino 2006 (Torino, I); Marketing & Sales Managing Director.
1989 - 1999 Racing Agency Management System (Montecarlo, MC); Managing Director.
1983 - 1989 RJR Nabisco Europe (Ginevra, CH); Promotion and Special Events Director.
1980 - 1983 Goldman Sachs (New York, U. S. A.); Financial and Trading Broker

Formazione:
1983 New York University (New York, U. S. A.); Master Business Administration.
1980 Salzburg American University (Salzburg, A); Bachelor of Science
  1. Cosa ti ha portato a lavorare nell’industria dello sport business?
    • La passione per lo sport.
  2. Qual è il livello di professionalità nel settore?
    • In alcuni settori (generalmente i più ricchi) piuttosto basso; in altri alto. Ci sono comunque ottimi professionisti in questo settore, che potrebbero essere anche ottimi manager in altri settori.
  3. Cosa miglioreresti nel business dello sport?
    • Purtroppo lo sports marketing non è visto dalle Aziende Italiane come un’arma del marketing e della comunicazione, nel marketing mix, come, al contrario succede negli Stati Uniti e quindi è molto difficile convincerle ad investire in questa forma di advertising, a parte il Calcio.
  4. Quali sono i segmenti di questo settore con maggiore possibilità di crescita?
    • Direi la consulenza globale alle Aziende che investono nello sport; a livello sportivo credo il Tennis e lo Sci, che torneranno ad alti livelli.
  5. Cosa consiglieresti ad un giovane che voglia entrare in questo settore?
    • Una esperienza negli Stati Uniti e lavorare con tanta passione.
 
< Prec.   Pros. >
torna su