Home arrow Dai media: Comunicati arrow SPORT e BUSINESS si confrontano allo Sport Leaders Forum
libreria dello sport

di
anno

COMUNICATI

SPORT e BUSINESS si confrontano allo Sport Leaders Forum Stampa E-mail
30 luglio 2015
Lo sport è un’industria? Lo sport è un vero media, che può ambire ad offrire opportunità di engagement alle aziende verso i propri utenti? Se questo è vero, perché in Italia ancora mancano gli impianti produttivi di quest’importante industria, ovvero stadi e palazzetti moderni? O ancora, perché spesso mancano figure manageriale preparate, proprio nei classici ruoli che governano le aziende?
Per poter fare il punto su questi ed altri importanti interrogativi, parte lo SPORT LEADERS FORUM (http://sportleaders.sponsornet.it), il primo sullo sport business in Italia, con una giornata di ANTEPRIMA tenutasi il 30 luglio presso Robert Bosch di Milano, alla presenza di più di settanta addetti ai lavori, tra società e leghe sportive, aziende sponsor e di produzione, società del consulting, media e centri media, si è sviluppata una giornata di confronto tra alcune componenti dello sport business, ospitati dal responsabile risorse umane, Roberto Zecchino che ha presentato l’innovativo progetto duale scuola-lavoro di Bosch Italia. E’ stata un’importante occasione in cui sono stati affrontati alcuni punti dell’agenda, che saranno approfonditi nella due giorni del FORUM, programmata per l’autunno prossimo. In particolare, guidati dal promotore Mimmo Mazzella, editore di SponsorNet.it e da Enrico Flavio Giangreco, giornalista e scrittore cultore della materia, è stato approfondita la possibilità che i centri media (rappresentati da MEC GLOBAL, con Julian Prat e da OMD, con Stefano Corona e Odoardo Ambroso, autori di due interessanti presentazioni di scenario sul valore dello sport come media e sul digital con la gestione dei data base), possano considerare, tra le scelte proposte alle aziende, in modo nuovo lo sport. La testimonianza dell’azienda che crede negli affiancamenti sportivi, è stata portata da Roberto Gazzola responsabile dell’area eventi e sponsorship della Banca Popolare di Milano. Il confronto con lo sport è stato retto dall’ad della Lega Volley, Massimo Righi e dal dg della Lega Nazionale Pallacanestro, Claudio Coldebella, in un primo panel e poi nel pomeriggio da alcuni presidenti di società sportive con esperienze consortili, come Paolo Vazzoler di Treviso Basket, Fabio Cremonese di Padova Volley, Walter Baumgartner del Sud Tirolo-Alto Adige FC, Fabrizio Fiorini di Pallacanestro Varese Basket e Mario Mazzoleni della Geas Basket femminile. Marco Nazzari della società di ricerca Repucom ha disegnato lo scenario attuale della leva della sponsorship, più ottimistico di quanto si possa pensare. Mentre hanno poi contribuito a sviluppare le opportunità di engagement che può offrire lo sport attraverso i social, Massimo Cortinovis dell’agenzia Stylum e attraverso un evento sportivo, Daniele Sanò dell’agenzia WWP. Dopo più di un anno d'incontri tra gli addetti ai lavori aderenti allo SPORT LEADERS CLUB, si apre la nuova fase ovvero organizzare per il prossimo autunno, sempre a Milano, la prima edizione del FORUM dello SPORT BUSINESS in ITALIA, dove questo mondo manageriale si rappresenta e si confronta su i vari temi prioritari nello sport industry. Lo SPORT LEADERS CLUB, un’iniziativa promossa dal portale SponsorNet.it: incontri dal confronto diretto, in cui finalmente si può veder  dialogare le diverse componenti protagoniste del mercato dello sport business in Italia, che ne rappresentano i lati essenziali di questo mercato, quali  i PLAYER DELLO SPORT (Leghe, Società Sportive, Federazioni); le AZIENDE, (sponsor e partner); i MEDIA (carta, web; si pone come luogo d’incontro per porre al centro il dialogo tra le aziende leader nella SPONSORSHIP e i PLAYER possessori dei DIRITTI di MKTG SPORTIVO, creando un confronto continuo sulla valorizzazione degli investimenti nello sport. Ma lo SLC vuole anche creare occasioni di approfondimento delle principali problematiche dello sport business italiano.;
 
< Prec.   Pros. >
torna su