Home arrow Focus arrow AC Milan, Consolidato 2013: perdita di 15,7 mln e Patrimonio Netto negativo
Focus
Focus gli approfondimenti con ricerche, statistiche, presentazioni e dossier 
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

AC Milan, Consolidato 2013: perdita di 15,7 mln e Patrimonio Netto negativo Stampa E-mail
milann.jpg gallianissimo.jpg soldicalcio.jpg  
18 giugno 2014 - Tifoso Bilanciato.it 

Il bilancio consolidato al 31 dicembre 2013 del Gruppo Milan evidenzia una perdita di € 15,7 milioni, mentre nel 2012 la perdita consolidata, al netto delle imposte, ammontava a €6.857.000. 

Tuttavia, la perdita del bilancio consolidato è nettamente inferiore a quella del bilancio di esercizio della società AC Milan SpA, che è pari a € 22.519.944,11 (perdita di € 14.894.334,56 nel 2012), perché le altre società controllate, tra cui Milan Entertainment S.r.l. e Milan Real Estate S.p.A., hanno generato degli utili. 

Nell’Assemblea relativa all’approvazione del bilancio 2012, l’Amministratore Delegato Galliani, prevedeva per il 2013 un'importante riduzione della voce salari e stipendi. In effetti, nel 2013 il costo del personale risulta diminuito del 17,7%, da € 183,8 milioni a € 151,3 milioni. Tuttavia, anche il valore della produzione è diminuito del 15,4%, da € 329,3 milioni a € 278,7 milioni; ma, i costi della produzione sono diminuiti solo del 14,1%, ossia in misura meno che proporzionale. 

Durante, l’assemblea Galliani ha esposto il nuovo investimento immobiliare “Casa Milan”, acquistabile nel 2019, ad un prezzo prefissato. 

Dal punto di vista sportivo, nell’anno solare 2013, il Milan, nel primo semestre relativo alla seconda parte della stagione sportiva 2012/13, è giunto terzo in campionato e, nel secondo semestre relativo alla prima parte della stagione sportiva 2013/14, ha superato il girone di Champions League. 

La continuità aziendale. 

Come già evidenziato negli esercizi precedenti, nel punto 4 della Relazione della Società di Revisione, Reconta Ernst & Young S.p.A., al bilancio consolidato del Gruppo Milan, si mette in rilievo che, per quanto riguarda la continuità aziendale, essa è garantita dall’Azionista Fininvest S.p.A., “che ha assunto l’impegno a fornire un adeguato supporto finanziario” per almeno dodici mesi dalla data di approvazione del bilancio al 31/12/2013, che è stato approvato il 16 aprile 2014. Pertanto, la gestione del Gruppo Milan non si autofinanzia e continua ad aver bisogno del supporto finanziario del suo Azionista di maggioranza. Si aggiunga che il Milan gode di linee di credito a fronte di lettere di “patronage” della controllante Fininvest S.p.A. per un ammontare di 390 milioni di Euro. 

Il Valore del Milan. 

L’A.C. Milan S.p.a. è società soggetta all’attività di direzione e coordinamento da parte di Fininvest S.p.a., che ne possiede il 99,93% delle azioni, pari a n. 47.966.271. A.C. Milan S.p.a. controlla al 100% Milan Entertainment S.r.l. e Milan Real Estate S.p.A. oltre a Fondazione Milan –Onlus e controlla al 50% M-I Stadio Srl. Nel bilancio al 31.12.2012 di Fininvest S.p.A., la partecipazione di controllo di AC Milan S.p.a. era esposta per un valore € 357.678.000. 

Il Punto di Pareggio. 

Il risultato prima delle imposte è negativo per € 12,8 milioni, nel 2012 era negativo per €957mila. La sommatoria del risultato 2012 e 2013 è negativa per € 13,8 milioni. Per quanto riguarda le imposte sul reddito dell’esercizio è stata evidenzia l’IRAP per € 5.648.000, ma anche la remunerazione delle imposte da trasferire per € 5.474.000, grazie al consolidato fiscale, per un saldo di € 174 mila, cui si devono aggiungere le imposte anticipate e differite per € 2,7 milioni. A seguito delle imposte, la perdita consolidata dell’esercizio risulta pari a € 15,7 milioni, mentre nel 2012 è stata di € 6,8 milioni. 

Conclusioni. 

Per il 2014, sull’obiettivo del raggiungimento dell’equilibrio economico, con la conseguente autonomia finanziaria, peseranno la mancata qualificazione sia in Champions League che in Europa League e le spese per l’affitto della nuova sede “Casa Milan”. 
  



















































 
< Prec.   Pros. >
torna su