Home arrow Focus arrow Eventi - Dal workshop di Biella Basket, messaggi di marketing sportivo
Focus
Focus gli approfondimenti con ricerche, statistiche, presentazioni e dossier 
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Eventi - Dal workshop di Biella Basket, messaggi di marketing sportivo Stampa E-mail
Tutti i Focus
Angelico Biella Tolomei Aloi Piccoli
Venerdì 13 dicembre 2013
Gioco di squadra e passione. Sono stati questi gli elementi al centro del workshop di Pallacanestro Biella tenutosi presso l'Hotel L'agenzia di Bra, teso a mostrare casi ed esperienze professionali di chi nello sport marketing si pone il problema di "far avvicinare nuovo pubblico e attrarre nuove risorse".
Riuniti dall'intraprendente responsabile marketing Marco Aloi, nell'occasione riconfermato per il prossimo biennio, hanno partecipato i titolari, i responsabili commerciali e gli amministratori delegati di molte aziende sponsor, nonché alcune imprese interessate a diventare partner della squadra. In compagnia del presidente, dell'a. d. e del consigliere del Club piemontese ovvero di Antonio Forni, Marco Atripaldi e Alberto Savio, e sotto la conduzione sapiente di Luca Corsolini di Sky, oltre alla testimonianza di due partner come Davide Piccoli di 94Fifty e di Francesco Pizzo, Vice Presidente di Metaenergia, si sono succedute alcune testimonianze di rilievo: dal presidente di Lega Valentino Renzi, all'ex giocatore Sasha Djordjevic; dal Direttore di Rcs Sport Michele Acquarone al responsabile marketing della Fip Nicola Tolomei.

Manifesto presentazione La parte centrale, legata all'esperienza sviluppata quest'anno dal marketing di Biella, ha visto la lettura dei dati relativi al livello dell'appeal del brand biellese in rapporto a quelli generali del basket italiano; le iniziative avute nell'anno a vantaggio dei propri sponsor e della creatività della campagna abbonamenti per l'anno prossimo. Eccone una breve sintesi.

Ricerca sull'appetibilità del basket in Italia: 6,8 milione di persone segue il basket in Italia

Secondo Michele Acquarone, Direttore Generale di RCS Sport, in Italia non c'è uno sport migliore su cui investire e ciò grazie anche ai valori del basket, dove convivono tecnologia, gioco di squadra e fair-play. Da un sondaggio condotto da StageUp ed illustrato dall'AD Giovanni Palazzi, risulta che a seguire il campionato di basket di serie A sono circa 6,8 milioni di persone, di cui il 67% di sesso maschile, con un reddito e un'istruzione elevati e tecnologicamente evoluti. Il 41,7% ha un atteggiamento abbastanza favorevole nei confronti delle aziende sponsor che si concretizza nella preferenza che viene loro accordata al momento dell'acquisto. La copertura televisiva nella stagione 2012/13 sui maggiori network nazionali è stata pari a 667 ore, il 14,6% in più rispetto allo scorso anno, e ciò ha portato anche ad un incremento degli ascolti del 191,4% rispetto alla stagione scorsa. Per quanto riguarda la Pallacanestro Biella c'è stata un'ampia copertura televisiva sulle tv nazionali nella stagione 2012/2013, sono state trasmesse da Sky 89 telecronache per un totale di 123 ore. Il 9,2% degli italiani interessati al Campionato di Basket Serie A (ca.630 mila persone) citava spontaneamente a febbraio il marchio Angelico come sponsor della squadra di Biella; l'1,5% (ca. 102 mila persone) il marchio Lauretana e l'1,0% (ca. 68 mila persone) invece il marchio Banca Sella. Nell'ambito delle telecronache trasmesse da Sky nella stagione sportiva 2012/13 il marchio Angelico ha ottenuto una visibilità complessiva pari a 15 ore e 35 minuti. Mediamente uno sponsor presente sui led ha ottenuto una visibilità pari a 2 minuti ogni 100 minuti di telecronaca.

Le iniziative di marketing di Pallacanestro Biella

Durante l'intera stagione il Club di Biella insieme ai suoi tanti sponsor ha organizzato una serie di eventi, manifestazioni, incontri che hanno coinvolto tifosi, appassionati e famiglie. Non sono mancate inoltre le attività di Corporate Social Responsability: diverse sono state le collaborazioni con associazioni benefiche e di volontariato, così come le interazioni con i bambini, attraverso la presenza della squadra alle feste del minibasket o nelle scuole, dove da 15 anni Pallacanestro Biella svolge attività motorie di minibasket in collaborazione con il C.O.N.I. provinciale. Nell'anno scolastico 2012/2013 è stato predisposto un importante progetto, denominato "Crescere e imparare, giocando!" per sottolineare l'importanza di una corretta attività sportiva e un'alimentazione equilibrata nell'età evolutiva del bambino contro la sedentarietà e l'obesità giovanile. Punto di contatto ideale tra la società e i vari stakeholder aziendali sono stati i new media e i social network.
Il sistema Gastone CRM ha contato circa 5.000 contatti registrati, 3.000 email e numeri di telefono inseriti; 50 newsletter, 13.000 sms e 189 comunicati. Per quanto riguarda i social network, in solo 10 mesi dalla nascita, sono stati raggiunti i 2.650 fan della "Pallacanestro Biella Official Page" su facebook, 2.000 "utenti attivi" mensilmente, ossia persone che visitano o interagiscono con la pagina, 1.389.694 visualizzazioni dei post pubblicati, 210 fan della pagina "Angelico Biella" su Twitter e 300 notizie pubblicate sulla pagina Twitter. Nelle ultime 2 stagioni, inoltre, le partite dell'Angelico Biella sono state trasmesse in esclusiva web su Popcorn tv, consultabile senza alcun abbonamento. Con un semplice click, infatti, è possibile rivedere le partite, le interviste ai protagonisti e la rubrica settimanale di approfondimento "Playmaker". Durante la stagione 2012/2013 sono stati 12.943 i tifosi rossoblu che hanno rivisto le partite, con una media di 400 utenti a partita.

La "Case" Randstad

Randstad è una multinazionale olandese che da 50 anni si occupa di ricerca, selezione e formazione delle risorse umane; consta di 4.100 filiali, 25.700 dipendenti e di un fatturato mondo di 14,2 miliardi di euro. Valori comuni, gioco di squadra, tenacia e organizzazione, miglioramento continuo, impegno e talento, sono questi i motivi che hanno spinto Randstad a fare da sponsor all'Angelico Biella. Per farsi conoscersi meglio, durante il campionato è stata adibita una postazione Randstad dove gli account delle filiali hanno incontrato i presenti accolti in tribuna con gadget brandizzati. Questa iniziativa ha permesso di condividere momenti di relax con clienti attivi e potenziali in un contesto non aziendale. Inoltre è stato messo a punto un progetto newsletter grazie al quale Randstad, dà ai tifosi informazioni dettagliate sui propri servizi e notizie legate al mondo del lavoro.

La nuova campagna abbonamenti

"Lasciati prendere!" è questo lo slogan ideato dall'agenzia Sixeleven che in cinque diverse declinazioni ha aperto la campagna abbonamenti dell'Angelico Biella 2013/2014. Un nuovo ed entusiasmante anno in rossoblu, in cui gli abbonati rappresenteranno il sesto uomo in campo. Per loro la stagione sarà ricca di servizi e promozioni con la novità di tanti posti numerati in più. Verrà aumentato leggermente il costo minimo del biglietto da 10 euro a 12,50 e verrà numerato tutto il primo anello dello stadio per evitare che il "pubblico delle cinque" raggiunga prima di altri il palazzetto prendendosi i posti migliori; inoltre i tifosi che sottoscriveranno l'abbonamento annuale potranno assistere gratuitamente a tre partite. L'obiettivo è sfiorare le 2.000 tessere.

  a cura di Cristiana Trezza
 
< Prec.   Pros. >
torna su