Home arrow Ultime interviste arrow Gli sponsor arrow La flotta più moderna per gli incentive aziendali
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

La flotta più moderna per gli incentive aziendali Stampa E-mail
Marzo 2010
Intervista a Fabio De Petris Responsabile Marketing della MSC Crociere fino a settembre 2011
Fabio De Petris FABIO DE PETRIS
Responsabile Marketing fino a settembre 2011 della MSC Crociere

“Per noi la sponsorizzazione deve essere funzionale alla creazione di nuovi business incrementali, quindi non solo favorire la visibilità del marchio, ma anche facilitare sinergie e partnership”.
“I nostri punti di forza sono sicuramente la modernità ed il value for money. Da questo punto di vista non abbiamo rivali tra altre compagnie croceriste, siamo l’unica struttura recettiva in grado di offrire i benefit e i plus delle nostre navi ad un costo ragionevolmente moderato”.

Ha le idee chiare il giovane manager Fabio De Pretis, da poco più di un anno responsabile marketing della MSC Crociere, che incontriamo nella sede principale di Napoli. Un’azienda cresciuta molto negli ultimi anni, grazie ai forti investimenti e ad un gruppo di lavoro giovane e motivato. Un caso di economia aziendale da manuale, a cui hanno contribuito anche le scelte di marketing e, tra queste, le sponsorizzazioni sportive.
Sponsornet: Qual è il vostro principale obiettivo strategico?
Fabio De Petris: Il nostro obiettivo principale è far conoscere MSC Crociere ai potenziali clienti, quindi far conoscere il nostro prodotto in tutte le sue sfaccettature, a partire dal marchio. Essenzialmente la priorità strategica di marketing è l’aumento della brand awareness.

Sponsornet: Quindi qual è la strategia del vostro marketing?
Fabio De Petris: Abbiamo agito e agiamo tutt’ora seguendo sia politiche di marketing tradizionali sia iniziative di marketing non convenzionale. Con le prime operiamo su media classici ad alta copertura per promuovere la notorietà di marca. Per quanto riguarda, invece, il below the line realizziamo sponsorizzazioni cercando di toccare l’emotività della gente, aspetto fondamentale per convincere i potenziali passeggeri a provare Msc Crociere.

Sponsornet: Da alcuni anni il brand MSC Crociere è presente in maniera evidente nel mondo dello sport con varie sponsorizzazioni di eventi e di club: che significa per MSC Crociere essere sponsor?
Fabio De Petris: Per noi la sponsorizzazione deve essere funzionale alla creazione di nuovi business incrementali, quindi non solo favorire la visibilità del marchio, ma anche facilitare sinergie e partnership.

Sponsornet: In che modo vi siete avvicinati al mondo delle sponsorizzazioni sportive?
Fabio De Petris: Nel 2005 l’ufficio marketing della Roma Calcio ci ha contattato per organizzare, su una delle nostre navi, un evento per le aziende sponsor. Questa fu, per noi, l’occasione per capire il mondo delle sponsorizzazioni sportive. E così l’anno seguente cominciammo con la sponsorizzazione del Milan che ci permetteva non solo di fare una brandizzazione tradizionale, ma anche altre attività come business forum, co-marketing, incentive e così via.

Sponsornet: Qual è l’obiettivo principale delle vostre sponsorizzazioni sportive?
Fabio De Petris: Come le dicevo, per Msc Crociere, le sponsorizzazioni devono creare nuove opportunità, principalmente puntando a realizzare tre grosse macro attività. Mi riferisco ai business forum, alle crociere a tema dedicate alle varie comunità sportive come ai tifosi dei club sportivi ed, infine, agli Junior Camps estivi.

Sponsornet: Dunque la sponsorizzazione è legata alla possibilità di organizzare pacchetti specifici rivolti alle varie utenze sportive?
Fabio De Petris: Certamente. Il business forum è un format che abbiamo creato noi e che proponiamo a diversi club in relazione alla loro popolarità e al grado in cui questi ci consentono di interagire con altre società sponsor. Per quanto riguarda le crociere tematiche, la scelta dei club da supportare è fatta da studi di ricerca che illustrano quanto il club è tifato e quanto è radicato nel territorio. Questo non significa privilegiare solo i club più popolari e che, come il Milan, hanno una natura trasversale, ovvero sono tifati in tutta Italia, ma significa anche dare spazio ai club minori, come il Bari, che sono allo stesso modo fortemente sostenuti. Infine per quanto riguarda gli Junior Camps estivi l’esperimento è nato nel 2008, anno in cui abbiamo organizzato il Milan Junior Camp, dando la possibilità a piccoli giocatori di divertirsi, apprendendo, da allenatori di squadre giovanili, varie nozioni calcistiche.
Sponsornet: Fin’ora mi ha parlato solo di sponsorizzazioni calcistiche. Come agisce MSC Crociere nei confronti degli altri sport?
Fabio De Petris: MSC Crociere non si limita al mondo del calcio, ma sponsorizza anche sport meno conosciuti che possono contare, ugualmente, sulla passione di tante persone. È il caso della crociera a tema realizzata in collaborazione con la Federazione Italiana Tiro a Volo e del primo Torneo Msc, organizzato con la stessa, al quale hanno partecipato più di duecento atleti. Inoltre, da circa due anni, stiamo supportando l’associazione onlus Fioravante Polito, istituendo nel 2009 il primo premio Andrea Fortunato, la cui seconda edizione avvenuta nel gennaio di quest’anno ha visto la presenza di importanti esponenti del mondo dello sport e della ricerca scientifica.

Sponsornet: Da qualche anno, molte aziende stanno realizzando incentive in realtà croceriste. Siete stati tra i primi a proporre questa nuova tendenza: continuate a sviluppare proposte?
Fabio De Petris: Certamente. MSC Crociere, si avvale di una flotta di undici navi, ognuna attrezzata per ospitare incentive aziendali. Si tratta di location eccezionali, dotate di teatri, piscine, ristoranti, spa e quant’altro sia necessario ad unire lavoro, svago, divertimento e benessere. Tutto questo è possibile grazie all’alta professionalità del nostro personale di bordo.

Sponsornet: Quali sono i vostri futuri scenari di questa offerta?
Fabio De Petris: Proprio in questi giorni, stiamo per concludere, un incentive di grandi dimensioni, con un’importante azienda che ci ha proposto di charterizzare una nostra nave. Questa è per noi un’ottima opportunità: in questo modo possiamo brandizzare l’intera nave per l’azienda che ce l’ha richiesta, facendo menù personalizzati, corner di informazione del nostro prodotto crocieristico e tant’altro.
MSC Crociere Sponsornet: Ma è possibile pensare, sulle vostre navi, anche agli incentive di piccola entità?
Fabio De Petris: Siamo pronti ad ospitare anche incentive di piccole dimensioni, abbiamo organizzato itinerari specifici per mini-crociere di 2 o 3 notti, offrendo la possibilità anche a chi ha poco tempo di poter sfruttare al massimo i benefici derivanti da quest’attività. Inoltre organizziamo anche crociere “light”, che consentono ai passeggeri di imbarcarsi in un porto e di sbarcare, dopo quattro o cinque giorni, in un porto differente.
chi è

Fabio De Petris, Direttore marketing di MSC Crociere, nasce a Napoli 37 anni fa.
Dopo la laurea in organizzazione aziendale alla Federico II di Napoli, entra per un breve periodo in Bain Cuneo per poi passare nel maggio 1998 in Colgate Palmolive, dove si occupa di detergenti, ammorbidenti, dentifrici e accumula esperienza alle vendite e marketing, in Italia ma anche all`estero (un anno a Parigi). Quando lascia, nel marzo 2006, è responsabile dei business Colgate Palmolive nel gruppo Carrefour. Passa al gruppo Sab Miller che ha preso il controllo di Birra Peroni, lavora anche qui sia alle vendite sia al marketing, chiudendo la nuova esperienza come marketing manager. Dal 1° ottobre 2008 entra in MSC Crociere alla guida della struttura marketing che conta circa 25 persone.
azienda

MSC Crociere, di fatto, nasce negli anni ’90 come spin off della Mediterranean Shipping Company, la seconda maggiore compagnia di gestione di linee cargo a livello mondiale che fa capo all’armatore Gianluigi Aponte. Grazie ad un piano d’investimenti da 5,5 miliardi di euro per la costruzione di 8 nuove navi tra il 2003 e il 2010, MSC Crociere è passata da 127.000 a 1.220.000 passeggeri, aumentando la movimentazione di 10 volte in soli 7 anni. Oggi la flotta di MSC Crociere è composta da 11 navi - l’ultima è stata varata il 6 marzo ad Amburgo - ed è la flotta più moderna al mondo. Nello sport quest'anno MSC Crociere sponsorizza a vario titolo: nel Calcio, Milan, Fiorentina, Roma, Bari, Genoa, Salernitana, Livorno, Udinese, Torino, Parma; nel Basket, Biella, Benetton, Reyer Maschile, Rayer Femminile, Giants Femminile; nel Tennis, il Life Napoli, il Due Ponti Roma, nel Volley, Sisley Treviso eYamamay Busto A.
 
< Prec.   Pros. >
torna su