Home arrow Ultime interviste arrow Gli sponsor arrow Lo sponsor che segue i valori della Clericus Cup
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Lo sponsor che segue i valori della Clericus Cup Stampa E-mail
Ottobre 2010
Intervista a Simonpaolo Buongiardino Presidente Fondo Est
Simonpaolo Buongiardino SIMONPAOLO BUONGIARDINO
Presidente Fondo Est


"È stata un'iniziativa d'immagine ma legata soprattutto ai valori che il Vaticano rappresenta, che ci è piaciuta molto Soprattutto il meridione è sensibile a queste proposte. A noi interessano i territori, quindi le serie minori, o anche sport di "nicchia" ovviamente noi non pensiamo a sponsorizzazioni ma a partecipazioni agli eventi e a fornire un servizio"
Che lo sport si ritenga utile a far passare presso il pubblico marchi ed attività economiche non proprio popolari, come un fondo di assistenza sanitaria integrativa, lo dimostra la scelta del Fondo Est di promuoversi anche grazie all'affiancamento con il campionato del Vaticano, ovvero della Clericus Cup giunto alla quarta edizione.
Abbiamo incontrato nella sede milanese della Confcommercio il protagonista di questa decisione che, impegnato a diffondere l'originale iniziativa per le aziende ed i lavoratori del commercio e turismo, ritroviamo interprete anche dello spot televisivo: Simonpaolo Buongiardino.
Fondo Est è il fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti delle aziende di turismo e terziario: quante sono le adesioni e come funziona l'assistenza?

Simonpaolo Buongiardino: Allo stato attuale Fondo Est ha raggiunto oltre un milione e centomila iscritti e ciò lo colloca al primo posto al livello nazionale, con oltre centoventimila aziende che hanno regolarizzato l'iscrizione dei loro dipendenti. Il Fondo ha predisposto un piano sanitario completo che garantisce prestazioni erogate mediante la collaborazione con due selezionate compagnie di assicurazioni. I nostri iscritti possono richiedere il rimborso integrale del Ticket per tutte le prestazioni (diagnostiche/specialistiche) effettuate presso il SSN, inoltre possono avvalersi di oltre tremila strutture sanitarie convenzionate con il Fondo Est, tramite il network Unisalute, per visite specialistiche gratuite , accertamenti diagnostici e pacchetti per la prevenzione.

torna alle domande
È quindi un' alternativa al servizio sanitario classico?

Simonpaolo Buongiardino: È un integrativo del servizio sanitario, talvolta diventa sostitutivo per colmare le inefficienze.
Il Fondo è bilaterale e gestito congiuntamente da Confcommercio Fipe, Fiavet e da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil. Insieme hanno costituito il Fondo che ha sessantaquattro dipendenti, che garantiscono la connettività con l'esterno: la gestione amministrativa, il rapporto con le compagnie di assicurazione, l'intervento nei casi di difficoltà, la rendicontazione dei pagamenti che fanno le aziende, la liquidazione di alcune prestazioni dirette per l'inabilità temporanea, inserite nel nuovo piano sanitario 2010.

torna alle domande
Clericus Quanto percepisce il Fondo?

Simonpaolo Buongiardino: La nostra forza sono chiaramente i grandi numeri, il costo è basso, incassiamo centoventi euro all'anno dalle aziende per ogni dipendente iscritto. Le nostre risorse ci permettono di garantire sempre maggiori servizi ai nostri iscritti, anche in maniera diretta, come è stato per le prestazioni legate all'inabilità temporanea, e ci permettono soprattutto di rispettare gli adeguamenti richiesti dal regolamento previsto dal recente Decreto Sacconi.

torna alle domande
L'anno scorso vi siete avvicinati allo sport, che è un veicolo che avvicina molti target. La vostra sponsorizzazione del campionato del vaticano, la Clericus Cup, è stata un'iniziativa d'immagine?

Simonpaolo Buongiardino: Certamente, d'immagine ma legata soprattutto ai valori che il Vaticano rappresenta, è stata un'iniziativa che ci è piaciuta molto. Soprattutto il meridione è sensibile a queste proposte, abbiamo fatto pubblicità su Teleradio Padre Pio perché in Puglia in un certo contesto territoriale è una radio seguitissima, e per arrivare a regioni come la Puglia e la Basilicata anche quello è un canale interessante. Abbiamo un deficit di presenza nel Sud Italia che vogliamo colmare.

torna alle domande
Le sponsorizzazioni vanno seguite con delle attività laterali, andare sul posto, dialogare col pubblico.

Simonpaolo Buongiardino: Sì, noi abbiamo la cultura della prevenzione che riteniamo un punto di forza abbiamo organizzato sul territorio nazionale una campagna di prevenzione della sindrome metabolica, (una nostra unità mobile si è recata nelle piazze per uno screening gratuito: controllo di pressione, peso, circonferenza, glicemia ecc), però puntiamo anche su altri fronti come quelli dell'EXPO 2015 dove si parla del cibo e nutrizione, e d'una sorta d'insieme composto da: salute, alimentazione e corretto esercizio fisico. Questi tre valori sono collegati tra loro, per cui anche l'esercizio fisico quindi lo sport diventa un fenomeno di prevenzione.

torna alle domande
Potreste posizionarvi con i vostri camper al di fuori degli stadi, degli eventi sportivi importanti in modo da proporvi al vasto mondo degli appassionati che comprende sia i dipendenti che gli imprenditori del commercio e turismo.

Simonpaolo Buongiardino: Certamente, dove c'è magari più attenzione a fenomeni di questo tipo. A noi interessano i territori, quindi le serie minori, o anche sport di “nicchia” ovviamente noi non pensiamo a sponsorizzazioni ma a partecipazioni agli eventi e a fornire un servizio.

torna alle domande

chi è

Simonpaolo G. Buongiardino, nato a Milano nel1947.
Laureato in Economia e Commercio conseguita presso l'Università Commerciale "Luigi Bocconi".
Dal 1971 imprenditore commerciale nel settore automobilistico. Dal 1988 Presidente AICAMI e dal 1995 Amministratore dell'Unione del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni della Provincia di Milano.
Nel 2006 ricopre il ruolo di Membro di Giunta di Confcommercio e dal 2007 Presidente di Federmotorizzazione.
Dal luglio 2006 Presidente Fondo Est - Assistenza Sanitaria Integrativa Terziario.
Dal 2007 è Presidente della Fondazione Capac – Politecnico del Commercio, Presidente di A.C.M. Servizi Assicurativi SpA. Il 27 dicembre 2006 è stato insignito del titolo di Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Il 7 dicembre 2008 è stato insignito della Civica Benemerenza dell'Ambrogino d'Oro del Comune di Milano.
azienda

Fondo Est è nato in attuazione dei Contratti Nazionali di Lavoro sottoscritti da Confcommercio, Fipe, Fiavet e da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, per assicurare ai dipendenti delle aziende del Terziario e Servizi e del Turismo, pubblici esercizi e agenzie di viaggio, un'assistenza sanitaria integrativa. Il Fondo ha iniziato ad erogare prestazioni da Aprile 2007 e in pochi anni di attività, risultano iscritte più di 120.000 aziende, per un totale di oltre un milione e centomila lavoratori.
Fondo Est ha concepito un piano sanitario ad ampio spettro, capace di tutelare la salute dei lavoratori in ogni suo aspetto.
 
< Prec.   Pros. >
torna su