Home arrow Ultime interviste arrow Gli sponsor arrow MSC Crociere: "Il nostro approccio allo sport business"
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

MSC Crociere: "Il nostro approccio allo sport business" Stampa E-mail
Aprile 2009
Intervista a Marco Ponticello Responsabile Trade Marketing MSC Crociere fino a dicembre 2010
Marco Ponticello MARCO PONTICELLO
Responsabile Trade Marketing fino a dicembre 2010 di MSC Crociere 
Sponsornet: Che valore riveste la comunicazione per la società, e quali strategie ritiene fondamentali per accrescere il suo valore?
Marco Ponticello: La comunicazione in Msc assume un ruolo fondamentale infatti noi, oltre all’attività di cobranding, in questi anni abbiamo ancora la necessità di far conoscere il nostro brand, non a caso abbiamo creato uno spot pubblicitario che gioca appunto sulle tre lettere MSC. Sostanzialmente utilizziamo una classica comunicazione convenzionale rappresentata dall’acquisto di spazi pubblicitari sui media (tv, radio, giornali) e strumenti di comunicazione non convenzionale tramite la presenza di MSC all’interno di fiere di settore del turismo e fiere legate anche ad altri settori attraverso la collaborazione o con agenzie di viaggio oppure con grosse aziende.

Sponsornet: Se dovesse tradurre in tre parole la filosofia aziendale di Msc, quali sarebbero?
Marco Ponticello: La filosofia aziendale di Msc, paragonandola alla logica della squadra sportiva, direi che è incentrata soprattutto sullo spirito di squadra, la lealtà nei confronti del proprio consumer, e poi la grinta per rapportarci ad una squadra di calcio, basket, pallavolo che ci permette di andare avanti anche in situazioni di crisi come in questo periodo (il mondo delle crociere però non hanno subito fortemente la crisi economica); questo ci permette di lavorare con il mondo del turismo rappresentato da molti operatori turistici e la possibilità di offrire un prodotto di alta qualità.

Sponsornet: Da quanto tempo MSC si occupa di sponsorizzazione sportiva?
Marco Ponticello: Sono circa 4 anni che MSC investe nell’ambito delle sponsorizzazioni sportive. La prima squadra che abbiamo supportato è stata la Roma calcio; accadde tutto per caso perché loro avevamo necessità di organizzare una sorta di business forum e pensarono di utilizzare come location una nave da crociera; quindi proposero a noi di entrare a far parte delle ultime 5 giornate del campionato 2005-2006; da li nacque questa nuova avventura che ci ha portato a sponsorizzare altri club.

Sponsornet: Quali sono i club che sponsorizzate in questa stagione?
Marco Ponticello: Ne sono diversi. Sostanzialmente nell’ambito del calcio sponsorizziamo Milan, Torino, Chievo Verona, Bologna Calcio, Lecce, Bari, Salernitana, Reggina, Catania (siamo presenti un po’ ovunque). Per quanto riguarda invece il basket, sponsorizziamo Benetton Treviso insieme alla squadra di volley dello stesso gruppo che è Sisley Treviso; altra squadra di volley è Carpisa Yamamay; l’entrata in questa società è nata da un legame di comarketing che abbiamo fatto con la Carpisa, ci hanno presentato poi i dirigenti di questa società sportiva e ci è piaciuta la possibilità di investire in un territorio dove noi abbiamo necessità di promuovere il nostro prodotto e quindi è nato il rapporto a partire da quest’ anno (inoltre le giocatrici sono state nostre ospiti in occasione della bit di Milano).

Sponsornet: Quali sono le potenzialità di questo settore e quali le difficoltà nell’attivare le giuste leve del mkg?
Marco Ponticello: Sostanzialmente ritengo che le sponsorizzazioni sportive, utilizzate in maniera ottimale, siano uno strumento di comunicazione molto efficiente. Noi utilizziamo le sponsorizzazioni sportive lavorando in tre campi di azione. Il primo è la possibilità di interagire con altre società che si occupano di sponsorizzazione sportiva (i cosiddetti business sponsor); Noi offriamo la possibilità di utilizzare le nostre navi come location, così le aziende hanno non solo la location confortevole ma hanno anche la possibilità di capire che le loro convention o premi di incentivazione possono essere fatti a bordo di una nave MSC CROCIERE. Il secondo campo d’azione è la possibilità di comunicare con le famiglie attraverso i campi estivi giovanili; in genere durante il periodo estivo, ovvero la sosta del campionato, i club organizzano attività per il settore giovanile. Un esempio è il Milan Junior Camp, esiste da oltre 10 anni e quest’anno entrerà a far parte di Msc, infatti c’è una doppia pagina all’interno del nostro catalogo annuale poiché la nave si presta anche per realizzare delle attività sportive con delle palestre molto attrezzate. La terza area d’azione è la possibilità di comunicare attraverso la società sportiva alla tifoseria e quindi organizzare delle crociere a tema dedicate ai club; due esempi sono la Crociera del cuore rosso blu e la Crociera dedicata al festeggiamento della promozione della Salernitana dalla serie C alla serie B.

Sponsornet: Ovviamente c’è una motivazione che riassuma il perché di scelte tanto nette e di assoluto prestigio, che valore possono portare e stanno portando a voi questi grandi nomi?
Marco Ponticello: Noi abbiniamo, con attività di comarketing, il nostro brand ad altri molto affermati, come ad esempio Colussi, Misura, Sole (prodotti utilizzati dalle famiglie); oppure l’attività che abbiamo realizzato con il Milan. Queste forme di attività ci permettono di far conoscere di più MSC perché abbiamo sostanzialmente una ditta giovane (siamo partiti nel 1995). Pertanto la motivazione principale è la possibilità di far conoscere al consumer il nostro brand abbinandolo a delle grosse aziende.
Sponsornet: Avete in mente nuove collaborazioni strategiche?
Marco Ponticello: Sicuramente in questo momento abbiamo delle trattative in corso per realizzare per il prossimo anno delle collaborazioni con grossi brand; inoltre già siamo in pianificazione per tutte le sponsorizzazioni sportive della prossima stagione. Nel corso degli anni acquisiamo sempre più esperienza perché il fatto che noi sponsorizziamo club dal nord al sud Italia permette comunque di curare un’esperienza che va dal piccolo medio club a quello più grande. Cerchiamo di adottare un nostro vero e proprio format MSC CROCIERE che proponiamo alle società sportive. Diventiamo un benefit per i club che hanno poca esperienza nell’ambito del marketing e della comunicazione (strutture poco efficienti). I club sportivi in Italia che hanno una vera struttura marketing sono pochi (es. Milan, Torino); ci sono, però, anche dei club piccoli che hanno un organizzazione del territorio sufficiente (tipo Catania e Reggio Calabria). Noi collaboriamo comunque con loro poiché ci permettono di interagire con il territorio (marketing territoriale) e perché con aziende medio-piccole riusciamo a realizzare delle forme di business.

Sponsornet: Quali iniziative fate a supporto delle sponsorizzazioni e quali strumenti di valutazione utilizzate?
Marco Ponticello: Il nostro strumento (un vero e proprio termometro) sono le agenzie di viaggio poiché non facciamo vendita diretta, ma ci avvaliamo delle circa 8500 agenzie di viaggio che vendono prodotti MSC. Se nel territorio durante l’anno facciamo una serie di eventi e a fine anno registriamo un incremento delle vendite, quello ci permette di capire se le attività di sponsorizzazioni a supporto di una squadra hanno avuto frutto o meno. L’atro termometro poi sono le collaborazioni che possono nascere attraverso le altre società sponsor. Sostanzialmente i termometri sono: le tre aree d’azioni di cui abbiamo parlato prima e le agenzie di viaggio in termini di vendita (utilizziamo le squadre anche per portare allo stadio le agenzie di viaggio, i calciatori vengono ospiti ad eventi nostri).

Sponsornet: Vi avvalete del vostro sito internet per applicare strategie pubblicitarie?
Marco Ponticello: La sponsorizzazione non è pubblicizzata dal nostro sito istituzionale perché noi abbiamo un rapporto b2b con le aziende; non facciamo vendita diretta e quindi non c’è la necessità di comunicare con il consumer attraverso il web. La sponsorizzazione però viene promossa tantissimo attraverso il sito delle singole società sportive (a noi interessa interagire con il web marketing delle società sportive per promuovere le nostre iniziative).

Sponsornet: Prossimi eventi in calendario?
Marco Ponticello: A breve ci sarà un’importante evento in collaborazione con il Milan, Barcellona e Real Madrid, ovvero MSC CRUCEROS CUP. L'11 luglio si svolgerà a Barcellona il triangolare di calcio "MSC Cruceros Cup": gli over 35 “Vecchie Glorie” di Milan, Barcellona e Real Madrid si sfideranno in un torneo di calcio a 5 ad altissimo livello. La manifestazione e' stata ideata dal club rossonero, con la partecipazione di MSC Crociere, e realizzata in collaborazione con Futbol Indoor Events, agenzia spagnola specializzata in grandi eventi sportivi. Parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Borgonovo che ha l'obiettivo di sostenere la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica e le famiglie degli affetti da SLA. Al termine del match i campioni rossoneri, madrileni e del Barca e i rispettivi staff tecnici saranno ospiti a bordo di MSC Spendida, gemella di MSC Fantasia per tutta la settimana, fino al termine della crociera. La nave partirà da Barcellona e toccherà anche le coste italiane (Civitavecchia, Genova, Messina), ospite d’eccezione sarà Sofia Loren. La Conferenza stampa per la presentazione dell’evento si terrà il 24 Aprile a Barcellona.
chi è

Marco Ponticello, responsabile Trade Marketing che si occupa anche di sponsorizzazioni ed eventi.
 
< Prec.   Pros. >
torna su