Home arrow Ultime interviste arrow Gli sponsor arrow Non giocarsi la pelle: il claim del beach volley rosa
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Non giocarsi la pelle: il claim del beach volley rosa Stampa E-mail
Giugno 2012
Intervista a Cristina Della Beffa Responsabile Marketing Rilastil
Cristina Della Beffa Cristina Della Beffa
Responsabile Marketing Rilastil

"Più che una promozione dei nostri solari Sun System, abbiamo concepito l'evento per sviluppare una iniziativa educazionale, in cui il focus è spostato sull'importanza di conoscere le regole per "Non giocarsi la pelle" attraverso una corretta esposizione ai raggi solari"
leggi CHI È | AZIENDA
In questo momento di crisi economica, il dato che spesso viene ricordato è quello della riduzione degli investimenti del budget di comunicazione delle aziende e quindi delle sponsorizzazioni. Infatti, secondo l'ultima indagine condotta da StageUp tra il 2008 e il 2011 la contrazione degli investimenti nello sport è stata del 25,4%. Nonostante ciò abbiamo rilevato che il media sportivo non è stato abbandonato anzi è arrivato a rivestire un'incidenza maggiore rispetto al mix delle leve di comunicazione. È il caso di Istituto Ganassini che col marchio Rilastil ha deciso di affiancarsi come naming alla Lega Volley Femminile, per il lancio dei nuovi solari. A parlarcene nella seguente intervista, Cristina Della Beffa, Responsabile Marketing Rilastil.
Come nasce il brand Rilastil, marchio del gruppo dell'Istituto Ganassini?

Cristina Della Beffa: Rilastil nasce nel 1972, quando le conoscenze di base delle ricerche e del sapere dermatologico sono state applicate anche ai prodotti per la cura e la bellezza della pelle. L'uso di nuovi principi attivi ha così permesso di sviluppare prodotti unici e altamente performanti.
Rilastil è da sempre sinonimo del miglior Made in Italy in ambito cosmetico. Perché è il risultato di anni di impegno nella ricerca farmaceutica ed è il frutto del lavoro di un'azienda con solide fondamenta nella storia, basato su un concetto di qualità assoluta, che punta ai risultati.
Tutti i prodotti Rilastil nascono come soluzione dermatologica mirata ad ogni problema di elasticità della pelle, permettendo così di consolidare il brand con una posizione di leadership nel segmento smagliature.

torna alle domande
Siete presenti in molti paesi, ma la produzione e gli stabilimenti sono in Italia? Quanti sono gli occupati?

Cristina Della Beffa: Istituto Ganassini rappresenta una realtà di riferimento non solo sul mercato italiano, in cui è presente con una distribuzione capillare ed una produzione tutta made in Italy, ma anche in numerosi altri paesi del mondo, dove vengono riconosciute ed apprezzate le qualità dermocosmetiche dei prodotti sviluppati. Per quanto riguarda il numero degli occupati parliamo di circa 300 persone tra dipendenti, informatori, agenti di vendita e merchandisers.

torna alle domande
In quale modo viene comunicato il vostro prodotto dermatologico?

Cristina Della Beffa: Da sempre la prima attenzione dell'azienda è per gli uomini che la compongono. Una preparatissima e capillare rete di informatori medici, venditori e merchandiser, uno dei punti di forza di Istituto Ganassini, ha avuto il merito di trasmetterne i valori e creare un legame forte con i suoi interlocutori principali: medici, farmacisti e consumatori. La nostra è una comunicazione estremamente cauta, di stampo scientifico, aperta alle campagne pubblicitarie solo con alcune tipologie di prodotto che hanno un appeal maggiore presso il consumatore finale.

torna alle domande
Milena Boteva Avete attivato una sponsorizzazione con la Lega Volley Femminile dando il naming all'evento estivo, che sarà Lega Volley Summer Tour Rilastil Cup, per promuovere i solari Sun System

Cristina Della Beffa: Più che una promozione dei nostri solari Sun System, abbiamo concepito l'evento per sviluppare una iniziativa educazionale, in cui il focus è spostato sull'importanza di conoscere le regole per "Non giocarsi la pelle" attraverso una corretta esposizione ai raggi solari. Pochi indispensabili gesti per prevenire danni irrimediabili al nostro DNA cellulare, eritemi, macchie cutanee, scottature, ustioni e tumori cutanei.
Siamo partiti proprio con il Sand Volley per diffondere questo importante messaggio e raggiungere un ampio target trasversale in perfetta stagionalità.

torna alle domande
L'attività di sponsorizzazione verrà seguita con delle attivazioni sul campo? Quante persone pensate di riuscire a contattare?

Cristina Della Beffa: L'attività sarà comunicata a 360° con poster informativi sulle regole basilari della corretta esposizione solare per "Non giocarsi la pelle", che saranno appesi negli studi dei nostri dermatologi, negli studi di medicina sportiva e dei medici di base che decideranno di seguirci in questa iniziativa ed ovviamente nelle farmacie delle località in cui si disputerà il Lega Volley Summer Tour 2012.
Ci auguriamo che questo progetto ci permetterà di fare tanta "informazione", generare curiosità ed attenzione. Una stima dei contatti sarà possibile solo al termine della stagione estiva.

torna alle domande
Ci sono altre sponsorizzazioni in corso? Siete accompagnati sempre da Master Group?

Cristina Della Beffa: Si, quest'anno abbiamo deciso di seguire manifestazioni sportive che saranno targate Rilastil. Oltre al Sand Volley in cui siamo supportati da Master Group, abbiamo attivato anche altri progetti quali la sponsorizzazione dell'Associazione dei Medici Golfisti Italiani, con alcune gare dove verrà disputata la Rilastil Cup, e veleggeremo su ITA86 solcando i più bei mari e oceani del mondo con numerose regate.

torna alle domande
Avrete qualche supporto di monitoraggio sulla visibilità in numeri registrati o raccoglierete voi i dati?

Cristina Della Beffa: Avremo la presenza sul campo dei nostri uomini che monitoreranno costantemente la situazione e tramite i loro feed-back cercheremo di capire l'efficacia e la buona riuscita di queste iniziative.

torna alle domande
Rilastil Sun Del budget di comunicazione quanto è destinato alle sponsorizzazioni, quindi che rilevanza hanno nel vostro marketing mix?

Cristina Della Beffa: Sicuramente il sostegno di questi progetti ha richiesto un impegno economico importante. Ma come le dicevo, non vediamo queste iniziative come semplici sponsorizzazioni ma piuttosto come un importante strumento di sensibilizzazione verso tematiche importanti come la corretta esposizione solare.

torna alle domande


                                                                   Intervista curata da Bianca Angrisani

chi è

Cristina Della Beffa
Nata il 14 dicembre 1973.
Formazione: Laurea in Lingue e Letterature straniere e Master in Marketing Communication & e-business.
Esperienze precedenti: A partire dal mese di maggio del 2000 approdo nel mondo della Dermocosmetica in Pierre Fabre Italia SpA dove ho la possibilità di consolidare un'importante esperienza nell'area marketing dei marchi Ducray ed A-derma.
Attuale posizione: Responsabile Marketing Rilastil
azienda

L'Istituto Ganassini nasce nel 1935 quando il professor Domenico Ganassini di Camerati decise che era giunto il momento di cambiare approccio nello studio dei cosmetici, applicando i metodi scientifici validi in campo dermatologico ai prodotti di bellezza.
Una scelta imprenditoriale coraggiosa, ma l'intuito sapiente del Fondatore ha consentito all'Azienda il raggiungimento di traguardi sempre più ambiziosi.
Oggi Istituto Ganassini è sul podio dei top leader di mercato.
La vera rivoluzione arriva nel 1972, quando nasce Rilastil: per la prima volta le conoscenze ed i metodi della ricerca farmaceutica vengono applicati alla cura della bellezza e della pelle.
Oggi, come allora, la qualità è l'elemento storico su cui si basano le linee guida della strategia aziendale e che si traducono in:
- ricerca
- utilizzo di materie prime di alto profilo
- sforzo creativo e formulativo da parte dei laboratori
- continua ricerca dell'eccellenza nella produzione
- controllo di qualità totale

Grazie a queste premesse, l'Istituto Ganassini rappresenta una realtà di riferimento non solo sul mercato dermocosmetico italiano.
 
< Prec.   Pros. >
torna su