Home arrow Ultime interviste arrow Gli sponsor arrow Specialisti della raccolta pubblicitaria per lo sport
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Specialisti della raccolta pubblicitaria per lo sport Stampa E-mail
Gennaio 2011
Intervista a Roberto Aliprandi Direttore Generale Sport09
Roberto Aliprandi Roberto Aliprandi
Direttore Generale Sport09


"Abbiamo due possibilità di vendita: la sponsorizzazione e la visibilità. Quest’ultima opportunità è per quei clienti che trovano la sponsorizzazione troppo onerosa o che non hanno una struttura adeguata a gestirla. Un azienda che volesse entrare nel mercato delle sponsorizzazioni dovrebbe farsi carico di un investimento del 30-40% più oneroso rispetto al mercato della visibilità"
leggi chi è | azienda
Il mercato della raccolta sponsorizzazioni per club ed eventi sportivi, accompagnato dalla commercializzazione degli spazi pubblicitari negli stessi stadi e palazzetti, vede sempre più impegnate strutture con un’ approccio professionale specifico. L’approccio delle principali agenzie di advisoring allo sport marketing che abbiamo incontrato, varia a seconda della differente vicinanza ai player sportivi ed alle aziende sponsor. Caso abbastanza raro è l’iniziativa della milanese Sport09, che ha scelto di dotarsi di una struttura tipica da concessionaria della pubblicità, quindi con una rete di agenti specifica, vocata ad affiancare chi detiene o acquisisce i diritti di immagine sportiva. Sport09, fondata da Natalino Bellati ex di Pubblitalia Sport, ha affidato da quasi un anno la direzione a Roberto Aliprandi, Manager con una solida esperienza proprio nelle concessionarie della pubblicità editoriale, che nella sede di via Deruta ci ha illustrato la loro strategia ed organizzazione.
Sport09 è una nuova realtà nel panorama italiano. Ci disegna il vostro profilo aziendale?

Roberto Aliprandi: Sport09 è sostanzialmente uno spin-off di Publitalia Sport. Nacque all’incirca tre anni fa con il marchio Assist Media Sport quando Publitalia ritenne che il prodotto sport non appartenesse al loro core business. Natale Bellati, attuale Amministratore Delegato, ha così fondato Sport09.
Società indipendente, di cui io sono Direttore Generale, che si fonda su due asset fondamentali: una partnership con il gruppo Infront fondata sul calcio e su altre properties ed un accordo di vendita con Digitalia 08 per la pubblicità sul digitale terrestre.

torna alle domande
Dunque soprattutto calcio, ma siete impegnati anche su altri fronti.

Roberto Aliprandi: In questo momento il nostro focus fondamentale è il calcio. Siamo impegnati, sempre in collaborazione con Infront, anche per il concorso di equitazione di Piazza di Siena, trattiamo la grande boxe con Dolce & Gabbana Milano Thunder.
Siamo dunque una concessionaria di pubblicità sportiva: Infront acquisisce i diritti e dà in concessione a Sport09 la vendita della comunicazione. Senza dimenticare che, relativamente al Digitale Terrestre, siamo agenti per conto di Digitalia 08. Abbiamo una struttura di circa 22 persone che ci permette di avere la copertura di tutto il territorio nazionale.

torna alle domande
Con Infront avete un rapporto di esclusiva o siete aperti anche ad altre società?

Roberto Aliprandi: No, non abbiamo rapporti di esclusiva. Siamo una società indipendente che non si preclude rapporti con altre società titolari della commercializzazione di diritti di immagine nello sport. Naturalmente nuovi rapporti di lavoro non devono essere in concorrenza con i diritti che trattiamo con Infront. La nostra strategia si fonda su partnership con aziende leader con le quali lavorare sulla "pulizia" delle sponsorizzazioni per dare più vantaggi e qualità a coloro che investono. La filosofia di Infront è "meno brand ma più visibilità ai brand". Abbiamo ridotto ad esempio del 25% gli sponsor del Milan migliorandone la visibilità e grazie anche alla riqualificazione delle infrastrutture.

torna alle domande
Pubblicità bordo campo Quali, i parametri e le caratteristiche fondamentali che sono alla base delle sponsorizzazioni?

Roberto Aliprandi: Il criterio principale di una sponsorizzazione si basa sugli storici. Nel caso dei club, fondamentali sono i dati che caratterizzano il campionato precedente: le audience prodotte, i dati relativi agli highlights, le pubblicazioni sui giornali…tutto questo determina un valore di investimento pubblicitario. Su questa base decliniamo le varie opportunità di sponsorizzazione, dal top sponsor all’official supplier e via dicendo. Valori però che non sono determinati esclusivamente dai dati analitici ma anche dalle opportunità di attività collaterali che creano valore aggiunto per la sponsorizzazione.

torna alle domande
I vostri clienti prediligono le misurazioni concrete dei risultati o hanno anche altre aspettative?

Roberto Aliprandi: Le sponsorizzazioni, per non diventare semplici e semplici criteri di comunicazione comunicazioni, devono essere supportate da opportuni investimenti. Noi diciamo esattamente questo ai nostri clienti. Abbiamo due possibilità di vendita: la sponsorizzazione e la visibilità. Quest’ultima opportunità è per quei clienti che trovano la sponsorizzazione troppo onerosa o che non hanno una struttura adeguata a gestirla.
Il concetto di visibilità offre delle opportunità di comunicazione del brand molto importanti a costi accessibili, dunque un investimento sicuro che viene poi valutato a fine campagna.

torna alle domande
In termini economici, che differenza c’è tra chi sceglie la sponsorizzazione e chi si limita alla visibiltà?

Roberto Aliprandi: Consideri che dal top sponsor all’official supplier c’è un importante decremento economico.
Un'azienda che volesse entrare nel mercato delle sponsorizzazioni dovrebbe farsi carico di un investimento del 30-40% più oneroso rispetto al mercato della visibilità. Naturalmente ad un investimento maggiore corrispondono delle nuove opportunità. I clienti capiscono che la sponsorizzazione è un valore aggiunto. In effetti proprio nell’attività di sponsorizzazione registriamo il più alto tasso di fidelizzazione.

torna alle domande
Le aziende sono pronte a supportare le sponsorizzazioni con continui investimenti di attivazione? Proponete voi stessi, con la collaborazione di Infront, delle attività collaterali?

Roberto Aliprandi: Oggi, il format della sponsorizzazione contiene a 360° tutte le attività della sponsorizzazione stessa.
È chiaro che se un cliente vuole espandersi sui mercati verticali di appartenenza, è un investimento che riguarda il cliente stesso. Ci poniamo sempre un obiettivo: che i benefit delle sponsorizzazioni che noi vendiamo, siano utilizzati fino in fondo, dal primo all’ultimo. Per fare degli esempi, diamo la possibilità agli sponsor di portare i propri clienti a Milanello per una convention, per degli incontri di calcio, per tutto ciò che genera consensi.

torna alle domande
In che periodo dell’anno definite i contratti di sponsorizzazione?

Roberto Aliprandi: In qualsiasi momento dell’anno possiamo cercare nuovi contatti anche in base agli storici, ma la finalizzazione di un contratto avviene solitamente nel periodo che va da Maggio a Luglio. Lavoriamo comunque nel corso dell’anno per i rinnovi o per i nuovi clienti.

torna alle domande

chi è

Roberto Aliprandi.
Direttore iniziative speciali "Tmc" (Telemontecarlo).
Direttore Commerciale "Prs" (concessionaria di pubblicità stampa / tv).
Direttore Generale "Sportnetwork" ( start up della concessionaria del Corriere dello sport e di Tutto sport).
Amministratore delegato gruppo "Class".
Direttore generale "Gruppo Editori per la finanza" (testate finanziarie).
Consigliere d’amministrazione e Direttore generale "Sport09".
azienda

Sport09
Concessionaria di pubblicità indipendente con un posizionamento prevalente sullo sport, con circa 22 agenti sul territorio nazionale.
Agente di Digitalia08 per il digitale terrestre Mediaset Premium.
Agente di Infront Italia per tutte le sue principali properties: calcio (Milan, Lazio, Palermo, Cagliari e Genoa), Sci (campionato e coppa del mondo di sci), Ippica (Piazza di Siena).
Agente di Wsb Milano, che gestisce il team Dolce & Gabbana Milano Thunder, per le World Series of Boxing (evento mondiale di boxe).
Advisor per lo stadio di S. Siro.
 
< Prec.   Pros. >
torna su