Home arrow Ultime interviste arrow I club arrow Nel basket le aziende e la passione della Ciociaria
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Nel basket le aziende e la passione della Ciociaria Stampa E-mail
Marzo 2011
Intervista a Leonardo Zeppieri Presidente Veroli Basket
Leonardo Zeppieri Leonardo Zeppieri
Presidente Veroli Basket

"Oltre al lavoro sugli sponsor della nostra società di comunicazione, c'è anche l'attività editoriale di ExtraTV che, creata da soli tre anni, occupa già un posto di rilievo negli ascolti degli spettatori di provincia... È importante l'entusiasmo e l'interesse che mostrano i tifosi che ormai sentono loro questa squadra"
leggi chi è
Ha da poco rivinto la coppa Italia di basket A2, due volte sfiorata la A1, con un budget che è meno della metà dello "stipendio" di Totti, il Prima Veroli ha portato nella provincia di Frosinone il basket professionistico, stimolandone entusiasmo e passione.
Non solo tra il pubblico degli sportivi, ma anche nel tessuto delle piccole imprese della Ciociaria. Leonardo Zeppieri, a capo di un gruppo di aziende da circa 100 milioni di fatturato, è il proprietario del club, da un paio di anni anche presidente della Banca del Frusinate, ha trovato sostegno e ha creato partnership con altri attori del territorio; prova ne è come fa squadra con Maurizio Stirpe l'imprenditore che sostiene il progetto del Frosinone Calcio: l'uno è main sponsor dell'altro.
Lo abbiamo incontrato alla vigilia del successo di coppa di Novara, dove ci ha consegnato le cifre e descritto l'organizzazione della sua "impresa".
Quando è nato questo suo impegno nello sport e in particolare nel basket?

Leonardo Zeppieri: È nato nel 1999 portando la squadra ad ottimi risultati. Infatti nel giro di pochi anni è approdata alla serie A2 dalla C2 e ha sfiorato per due volte la A1.

torna alle domande
Parlando in termini numerici, qual è l'impegno per poter arrivare in A1?

Leonardo Zeppieri: Per puntare alla A1 si parla, sicuramente, di una cifra abbastanza superiore al milione di euro, cercando poi di gestire in economia alcune attività. In serie A1 diversi team hanno una politica gestionale con scelte spesso dettate da motivi economici. L'esempio frequente è preferire l'assunzione di giocatori non italiani, perché hanno l'ingaggio meno costoso.

torna alle domande
Su quali introiti può contare Veroli Basket, al di là delle sue forze?

Leonardo Zeppieri: Si punta essenzialmente sugli sponsor per il 65% del budget, a cui va aggiunto lo sponsor principale, grazie al lavoro della società di comunicazione facente parte del mio gruppo d'imprese. La PubliCom, attiva nel supportare sia il club di basket che il Frosinone impegnato nella serie B di calcio, sviluppa un fatturato di circa due milioni di euro all'anno. Gli ingressi alle partite portano un contributo in piccola parte, poiché si tratta di una cifra intorno ai duecentomila euro tra abbonamenti e biglietti, quindi con un'incidenza intorno al 10%.

torna alle domande
Per quanto riguarda i costi, quanto incide il team sportivo e quanto guadagna in media un'atleta?

Leonardo Zeppieri: In termini numerici la parte sportiva incide tra il 75% e 80% circa. Una percentuale che rientra in quella che è la media nazionale, con uno stipendio medio di un giocatore, tenendo presente i diritti di immagine, che è di circa centomila euro lordi. Purtroppo resta poco margine per sostenere la dirigenza. Naturalmente in tal senso, nella prospettiva della A1, sarà necessario introdurre dei cambiamenti.

torna alle domande
Dunque avendo come obiettivo la serie A1, delegherebbe ad una figura di amministratore delegato alcune funzioni centrali dell'organizzazione?

Leonardo Zeppieri: Sicuramente, ma già ora con Bartocci come direttore generale, molte delle attività che svolgevo vengono gestite da lui. Inoltre consideri che c'è il supporto del personale della nostra azienda, ad esempio oltre al marketing gestisce anche l'ufficio acquisti.

torna alle domande
Veroli festeggia coppa italia di Legadue Dunque il suo modello di organizzazione si poggia molto sulle sinergie con le aziende del suo gruppo.

Leonardo Zeppieri: È così, oltre al lavoro sugli sponsor della società di comunicazione, c'è anche l'attività editoriale di ExtraTV che, creata da soli tre anni, occupa già un posto di rilievo negli ascolti degli spettatori di provincia: da noi i programmi televisivi e radiofonici sono molto seguiti. Il calore dei tifosi si manifesta anche in questo modo. Nella provincia di Frosinone ha raggiunto, infatti, uno share anche del 30%, che equivale a cento- centoventimila persone.

torna alle domande
Volendo raggiungere, l'A1, cosa comporterebbe sul piano economico?

Leonardo Zeppieri: Premesso che l'organizzazione funziona, è il budget che dovrebbe aumentare. Per ora è importante mantenere la posizione che abbiamo raggiunto. Bisogna anche sottolineare che il basket nel panorama nostrano è in crescita e la squadra è conosciuta a livello nazionale. Di recente, ad esempio, Claudio Toti presidente della Virtus Roma, ha assistito ad alcune nostre partite a Frosinone: abbiamo potuto parlare anche di alcuni progetti da poter realizzare insieme; ma più in generale è importante l'entusiasmo e l'interesse che mostrano i tifosi che ormai sentono “ loro” questa squadra, squadra che viene infatti sostenuta con l'iniziativa di numerose associazioni di supporters.

torna alle domande
In conclusione, avendo citato Toti, qual è il suo pensiero in merito alla mancanza in Italia di un confronto più assiduo tra presidenti?

Leonardo Zeppieri: Ritengo che sia sbagliato, infatti il mio auspicio è quello di vedere in futuro momenti d'incontro tra presidenti per poter cogliere anche nuove possibilità di business. Incontri utili a mettere al confronto esperienze diverse, in realtà uniti dallo stesso impegno nel mondo dello sport.

torna alle domande

Foto del banner in home concessa da Ciamillo/Castoria – Legadue

chi È

Leonardo Zeppieri, nato nel 1959.
È un imprenditore ed ha fondato la sua azienda con il nome Gruppo Zeppieri Costruzione.
Attualmente ricopre il ruolo di Presidente della Banca Popolare del Frusinate ed è Presidente del Basket Veroli Srl.
 
< Prec.   Pros. >
torna su