Home arrow Ultime interviste arrow I club arrow Vero Volley fa impresa: con palazzetto e channel radio
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Vero Volley fa impresa: con palazzetto e channel radio Stampa E-mail
Marzo 2013
Intervista a Luca Galli Dir. Comunicazione Vero Volley e Direttore Volley Sport Channel
Luca Galli Luca Galli
Direttore Comunicazione Vero Volley e Direttore Volley Sport Channel

"È nata una nuova business unit, grazie alla quale si potrà generare revenue dal mercato, offrendo alle Aziende una serie di opportunità congiunte di comunicazione. Accompagnando la sponsorizzazione totale o parziale delle squadre nazionali con una comunicazione quotidiana rivolta ad un target nazionale, abbinata all’utilizzo di un PalaSport che può ospitare eventi, convention ed iniziative"
leggi CHI È
Nella logica della frontiera futura dell'impiantistica sportiva in Italia, assume ormai priorità la possibilità che i club professionistici diventino proprietari e/o gestori a medio o lungo termine degli impianti, realizzando quindi nuovi business non tanto per arricchirne la proprietà ma per contribuire alla sostenibilità finanziaria del club. Esperienze di questo tipo sono ancora rare in Italia e quella del Vero Volley è tra le pioniere in questo periodo. Rinnovato e polifunzionale, il PalaIper di Monza, dallo scorso settembre e per i prossimi quattro anni sarà casa del Consorzio. Qui si allenano e giocano le squadre Vero Volley Monza (Serie A2 maschile) e Saugella Team Monza (Serie B1 femminile). Il campo polifunzionale del palazzetto può ospitare competizioni di altre attività sportive indoor, tra cui pallacanestro, calcetto, pattinaggio, scherma, arti marziali, oltre a poter essere sfruttato per eventi, convention e fiere. Inoltre qui ha sede il Vero Volley Channel, la nuova web radio, un progetto che nasce a vantaggio delle attività del consorzio e dei suoi club ma che ha la prospettiva di divenire il canale del volley italiano. Ci racconta queste novità Luca Galli, responsabile della comunicazione, chiamato a gestire questi due importanti progetti. Lo abbiamo incontrato al "palazzo", proprio in occasione di un evento da loro ospitato, alla presenza di Riccardo Carossia, Direttore Marketing del Consorzio e della testata giornalistica Volley Sport Channel.
Iniziamo dal format della gestione del Palazzetto: che durata ha e quali sono le condizioni per sviluppare le attività previste?

Luca Galli: La concessione per la gestione dell'impianto ha una durata quadriennale e lascia spazio al Consorzio per poter generare revenue dalle proprie attività. Al tempo stesso il Consorzio ha assunto un impegno di responsabilità sociale per rendere disponibile il Palazzetto alla collettività: per questa ragione il Comune di Monza si è riservato di patrocinare eventi sociali in otto date all'anno stabilite, che non si sovrappongono a quelle sportive. Quindi per queste occasioni mettiamo il Palazzetto a disposizione della comunità, occupandoci noi della sicurezza, della pulizia, ma senza oneri ovviamente. Inoltre, in base ad un listino di prezzo prezzi comunale, è possibile a terzi richiedere in affitto il Palazzetto.

torna alle domande
Qual è il tariffario per chi voglia organizzare eventi?

Luca Galli: Quando siamo subentrati nella gestione dell'impianto, il Comune ci ha proposto un listino valorizzato al 2005; proprio in questi giorni, in stretta collaborazione con i dirigenti dell'Amministrazione comunale, stiamo procedendo alla revisione delle tariffe.

Riccardo Carossia: Lo staff dedicato alla gestione della struttura "PalaIper" è stato dimensionato in relazione all'attuale fase di start up. In base allo sviluppo del business, adegueremo le risorse umane destinate. Al momento Luca Galli è responsabile di un nuovo team, creato ad hoc e formato da cinque persone dedicate ed istruite con specifici corsi di formazione sulle tematiche inerenti alla sicurezza.

torna alle domande
Vero Volley femminile Si discute molto sulla capacità reale dei club di fare entertainment e su quella di costituire per questo motivo delle società di scopo

Riccardo Carossia: Abbiamo suddiviso l'attività che può essere svolta nel Palazzetto in due aree: quella pallavolistica, che ha come responsabile colui che si è sempre occupato dei nostri eventi sportivi, Riccardo Gabella. L'altra parte riferita agli spettacoli e agli eventi esterni è affidata proprio a Luca, con le sue competenze in comunicazione e direzione artistica. Un figura professionale adeguata che garantisce una direzione specifica. Il Consorzio è solito recuperare le risorse dal proprio interno, sapendole integrare dall'esterno laddove necessario. Non considerando la gestione del Palazzetto come qualcosa di separato, la integriamo nel core business del Consorzio e di conseguenza non prevediamo alcun conferimento a società ad hoc.

torna alle domande
PalaIper evento Quale iniziative espositive e congressuali avete già ospitato?

Riccardo Carossia: Per quanto gli eventi interni al Consorzio Vero Volley, che coinvolgono l'attività sportiva, quella formativa e culturale e quella societaria sono da segnalare: le partite dei due Campionati nazionali di Serie A2 maschile e B1 femminile che vedono coinvolte le prime squadre del Consorzio e le partite delle squadre giovanili, il Palazzetto Day, la cerimonia di inaugurazione, il corso di formazione con Areu 118 sull'uso dei defibrillatori, il convegno "Sportivamente" dedicato alla cultura sportiva ed alle collaborazioni universitarie, le company visit della Sport Business Academy e del Master FIFA.

Luca Galli: Mentre per ciò che concerne gli eventi esterni richiesti od organizzati da terzi, abbiamo già ospitato: l'assemblea annuale dell'Associazione Industriali di Monza Brianza, la fiera dell'elettronica, diversi raduni di preghiera di gruppi religiosi, la firma del protocollo di collaborazione quadriennale tra Vero Volley e C.S.I. ed il sorteggio della Vero Volley - C.S.I. Cup. Sono in programma per i prossimi mesi molti eventi sportivi che coinvolgeranno discipline diverse dal Volley, tra cui la boxe, che il prossimo 8 marzo sarà grande protagonista con "Notte Italiana": in palio due titoli nazionali nelle categorie dei superleggeri e dei supermedi.

torna alle domande
Passiamo all'iniziativa del nuovo media Volley Sport Channel, la nuova piattaforma di comunicazione della Pallavolo nazionale, che vuole parlare a tutti gli appassionati in Italia.

Luca Galli: Definirla solo una web radio sarebbe stato riduttivo. L'abbiamo chiamata invece "Channel" perché, oltre al canale audio "radio" è a tutti gli effetti, con il proprio sito, un portale dedicato al Volley, sul quale si potranno vedere anche filmati e contenuti multimediali. Il livello qualitativo del format e del palinsesto sarà pari a quello di un'emittente nazionale. Ovviamente non potendo avere accesso a frequenze in FM o televisive, utilizziamo il web e le applicazioni per il mondo del "mobile" che grazie alle tecnologie oggi disponibili, danno la possibilità di diffusione a livello nazionale. Nell'ambito dell'ulteriore evoluzione della piattaforma, prevediamo anche la trasmissione satellitare.

torna alle domande
Vero Volley al PalaIper - Inaugurazione Il potenziale della nostra piattaforma rafforza la possibilità di dialogo con gli Sponsor

Luca Galli: La ricerca degli Sponsor in questo periodo risulta davvero complessa e con il mio arrivo è nata una nuova business unit, grazie alla quale si potrà generare revenue dal mercato, offrendo alle Aziende una serie di opportunità congiunte di comunicazione. Infatti accompagnando la sponsorizzazione totale o parziale delle squadre nazionali con una comunicazione quotidiana sull'unica piattaforma mediatica evoluta, che parla di pallavolo rivolgendosi ad un target nazionale ed abbinandole all'utilizzo di un PalaSport che può ospitare eventi, convention ed iniziative, l'investimento compiuto avrà un R.O.I. significativo. Abbiamo già avuto riscontri positivi su questa operazione, ma ci siamo presi i giusti tempi prima di partire per poter cablare tutto il Palazzetto, realizzare in modo adeguato gli studi, insomma fare le cose per bene per garantire a Volley Sport Channel una qualità analoga a quella dei grandi media.

torna alle domande
Cosa prevederà in termini di palinsesto?

Luca Galli: Ho voluto dare un formato chiaro ed inequivocabile al target a cui puntiamo: gli appassionati di Pallavolo, realizzando un media monotematico, ma caratterizzato anche da una colonna sonora in linea con il suo carattere sportivo. Ogni ora è suddivisa in momenti d'informazione giornalistica, rubriche, interviste, approfondimenti e novità dal mondo della Pallavolo. Dopo lo start up denominato "Vero Volley Channel", possiamo dire che abbiamo una solida base di circa 20.000 ascoltatori. Partiamo quindi da un ascolto equiparabile a quello di un'emittente regionale; ottimi presupposti per gli inserzionisti.

torna alle domande
Vero Volley femminile Siete aperti anche alla possibilità di collaborazioni esterne, altri editori e media?

Luca Galli: Non c'è competizione con gli altri editori, crediamo che l'unione faccia la forza. Solo chi lavora nel settore sa quanto sia complesso essere on air 24h su 24, con contenuti sempre nuovi. Il nostro media punta a fidelizzare gli utenti, trattenendoli con lunghi periodi di fruizione. Siamo aperti a collaborazioni con altri media, allo scopo di dare la più ampia informazione sul mondo del Volley.

torna alle domande
Galli, avendo anche una solida esperienza nell'avviamento e gestione di emittenti radio nazionali, può darci un'idea di quanto costi un'iniziativa del genere, una volta portata a regime?

Luca Galli: Grazie al Cielo i costi tecnici di trasmissione negli ultimi anni si sono abbassati anche del 90%. Rimangono quindi i costi relativi al personale, che seppur alti, sono equiparabili ad un'azienda di medie dimensioni. Riteniamo perciò di poter arrivare al "break even" nel giro di qualche anno.

Riccardo Carossia: Va aggiunto che un altro elemento fondamentale per questa operazione è proprio il know-how. È stato determinante il contributo fornitoci da Luca, con tutta la sua esperienza e le sue competenze, unite al suo entusiasmo.

torna alle domande

Intervista a cura di Bianca Angrisani

chi È

Luca Galli ha maturato esperienze ed expertise in tutti i principali stadi gestionali di un'azienda di comunicazione, produzione e trasmissione.
Dal punto di vista della produzione nella sua carriera ha ideato e realizzato oltre 300 campagne pubblicitarie nazionali e oltre 1500 jingles per radio nazionali, regionali, locali, satellitari dedicate e radio instore. Tra le sue esperienze più importanti si possono citare: Creative Producer a Radio Deejay, Direttore creativo e artistico a RTL, Direttore artistico a Radio Capital (Gruppo L'Espresso), Gruppo Euromedia Radio Instore e Consulente per Radio 101.
Dal lato manageriale Luca Galli ha maturato esperienze di analisi e fattibilità di progetti editoriali radiofonici, monitoring delle strategie aziendali, business plan e business development. Tutto ciò grazie a ruoli come: Creative Project Manager & Campaign Planner per il Gruppo RTL, Amministratore delegato di Magic Studio e Radio Productions, Presidente di Cominvest.
 
< Prec.   Pros. >
torna su