Home arrow Ultime interviste arrow Le aziende arrow Rassegne stampa per lo sport: tra occhio umano e IPad
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Rassegne stampa per lo sport: tra occhio umano e IPad Stampa E-mail
Novembre 2011
Intervista a Piergiorgio Marti A.D. della Sifa
Piergiorgio Marti Piergiorgio Marti, A.D. della Sifa

"Mentre alcuni dei competitor, per tagliare i costi, si affidano totalmente ai motori di ricerca, noi puntiamo sulla qualità della lettura umana per analizzare anche lo scenario di interesse dell'azienda cliente. Circa cinque anni fa, è stata costituita la 'Sport Business Unit per la quale abbiamo stretto accordi con Leghe e Federazioni sportive'"
leggi CHI È | AZIENDA
La rassegna stampa rappresenta da sempre uno strumento fondamentale a disposizione delle aziende per misurare gli obiettivi di comunicazione, monitorare lo scenario di riferimento, verificare la strategia e controllare eventuali incoerenze del loro messaggio trasmesso da giornali, radio, tv e web. Lo è ancor di più per i Club e le Leghe sportive che, quotidianamente, "vivono" sui media.
A causa dell'evoluzione tecnologica e della nascita dei motori di ricerca, quella della rassegna stampa sembrava ormai un'attività in estinzione, che richiedeva sempre meno l'apporto dell'uomo. Ma non è affatto così.
Con Piergiorgio Marti, A.D. di Sifa Srl, azienda leader di settore in questo servizio, incontrato nella loro sede milanese, comprendiamo quanto in realtà sia importante il contributo di risorse umane specializzate, attente e soprattutto dedite ad un lavoro impegnativo perché svolto prevalentemente all'alba e su un numero enorme di testate giornalistiche. Un'attività che, quindi, vale sempre più la pena di esternalizzare.
Quando e come è nata l'azienda Sifa Srl?

Piergiorgio Marti: È nata nel 1999 da una iniziativa di mio padre, che allora era capo ufficio stampa di una grande società di assicurazioni. Questa Società aveva esternalizzato il servizio di Rassegna Stampa ma il direttore generale non era soddisfatto del servizio ricevuto e chiese a mio padre di trovare una soluzione "tailor made". L'idea di mio padre di costituire una società che espletasse tali servizi piacque e fu incoraggiata da tutta la catena di comando della Società Assicuratrice e quindi nacque Sifa inizialmente con due dipendenti in una piccola sede al centro di Milano.

torna alle domande
Da quando ha iniziato ad affiancare suo padre?

Piergiorgio Marti: Anche io a quel tempo ero impegnato nel settore assicurativo e guardavo con interesse all'iniziativa di mio padre che inizialmente realizzava servizi di rassegna stampa rivolti soprattutto alle società finanziarie/assicurative. L'azienda, con il passar del tempo, è cresciuta in modo esponenziale e nel 2003 sono stato cooptato all'interno della struttura con incarichi di responsabilità. Abbiamo esteso i settori di competenza toccandoli quasi tutti, il che ci porta, dalle 4 del mattino di ogni giorno, inclusi i week-end, a monitorare le oltre duemila testate che attualmente costituiscono il nostro "parco media".

torna alle domande
Quali sono le dimensioni ed il fatturato di Sifa?

Piergiorgio Marti: Nel 2011 supereremo il milione di Euro, grazie anche ai nostri quindici dipendenti, dei quali cinque costituiscono la "sport business unit". La maggior parte di essi sono laureati, sono quindi ben acculturati e soprattutto innamorati di questo "mestiere", che ancora più degli altri ha bisogno di grande passione e spirito di sacrificio. Da parte nostra cerchiamo di scegliere per ciascuno di essi il settore di monitoraggio più vicino agli specifici personali interessi.

torna alle domande
Sifa srl Ricevete quindi prestissimo tutti i giornali da analizzare?

Piergiorgio Marti: Entro le 4 del mattino abbiamo la consegna dei notturni, poi dalle 4.30 tutti gli altri quotidiani. Nel giro di consegna abbiamo la priorità rispetto alle edicole. Un numero considerevole di media ci arriva via web: sono le stesse redazioni giornalistiche che, in chiusura, ce lo inviano. Inoltre siamo in partnership con società estere che ci supportano nella fornitura dei giornali esteri locali, che su richiesta monitoriamo. I file pdf ottenuti o direttamente dalle redazioni o scansionati dall'edizione cartacea, vengono subito indicizzati, e quindi su di essi viene effettuata la ricerca delle parole chiave, etc.

torna alle domande
Quanto tempo impiegate per confezionare i report per i vostri clienti?

Piergiorgio Marti: Gli articoli vengono quindi "tagliati" elettronicamente, impaginati in A4 in modo tale che dalle ore 7,00 alle 8,30 le varie rassegne stampa possano essere veicolate ai vari clienti. In presenza di notizie strategiche per i clienti, inviamo un alert con sms con l'indicazione della testata e il testo dell'articolo in "abstract". Qualche volta ci e' successo di inviare "alert" anche alle 5 del mattino.

torna alle domande
E dopo le 8.30 a cosa vi dedicate?

Piergiorgio Marti: A partire dalle 8,30 si passa al monitoraggio di quei periodici che non è stato possibile monitorare nella rassegna "notturna", e in contemporanea monitoriamo video, radio e soprattutto il web. Ormai una notizia sul web si diffonde a macchia d'olio istantaneamente. Mentre per vedersi pubblicata una precisazione/smentita di una notizia sulla stampa occorre aspettare il giorno dopo.

torna alle domande
Quali canali d'informazione tenete d'occhio su internet?

Piergiorgio Marti: Il monitoraggio di Sifa è su tutti i siti di informazione, blog e social network. Da tre mesi offriamo un nuovo servizio: la web reputation, attraverso il monitoraggio di 12.000 siti, con un motore semantico che analizza le citazioni, il sentiment di un articolo web etc. in modo da "giudicare" e quindi valutare la reputazione di un'azienda. Siamo consci di quanto sia utile per un'attività di comunicazione avere cognizione di questa valutazione prima e dopo una campagna di comunicazione.

torna alle domande
Ormai bisogna dedicare sempre più attenzione alla reputazione che un'azienda ha sul web: come intervenite nei casi di web reputation negativa?

Piergiorgio Marti: In caso di immagine negativa, si può intervenire in vari modi: rimuovendo le cause che l'hanno determinata, intervenendo con smentite/precisazioni mirate e circostanziate, indicendo referendum fra i propri clienti e consumatori, intervenendo con cognizione di causa nei blog specialistici. Il tutto finalizzato a che i motori di ricerca che indicizzano miliardi di pagine web ogni giorno, ponendo al primo posto le notizie e informazioni più "fresche" possono relegare in posizioni più marginali le pagine "negative". Infatti sul web in genere non si cancella nulla, ma almeno ci si può attivare per far avanzare le pagine positive e far retrocedere quelle negative nei motori di ricerca.

torna alle domande
Nell'ambito del mercato dei servizi di rassegna stampa, quali fattori caratterizzano la vostra offerta dalle altre società?

Piergiorgio Marti: Mentre alcuni dei competitor, per tagliare i costi, puntano sulla tecnologia e si affidano totalmente ai motori di ricerca, noi puntiamo sulla qualità della lettura umana: è l'occhio umano che legge la notizia e grazie ad una lettura approfondita che effettua il nostro personale, riusciamo ad analizzare anche lo scenario di interesse dell'azienda cliente. Non a caso affianchiamo i nostri collaboratori, ai settori dei nostri clienti, in relazione agli interessi e vocazioni personali. In questo ci distinguiamo dai nostri competitor.

torna alle domande
Ci faccia un esempio concreto

Piergiorgio Marti: Le racconto brevemente un episodio vissuto in diretta qualche settimana fa. Una importante società finanziaria aveva un contratto di rassegna stampa con un nostro competitor leader di mercato, che forniva una rassegna di circa 3/400 articoli al giorno, tra i quali moltissimi ripetitivi e/o non strettamente pertinenti allo scenario concordato, ci ha chiesto di fornire loro la Rassegna quotidiana facendo pervenire solo gli articoli di stretto interesse dell'Azienda Cliente. Dopo una breve serie di incontri con i responsabili per capire bene le loro effettive esigenze, abbiamo iniziato una demo di una settimana. Già in terza giornata ci è pervenuta una comunicazione del Capo Ufficio Stampa dell'Azienda cliente che ci scriveva "...finalmente abbiamo trovato la Rassegna che ci serve davvero. Guadagnando tempo e... denaro".

torna alle domande
Un altro vostro elemento distintivo è la scelta di un'offerta specializzata per lo sport

Piergiorgio Marti: Esatto. Da quando, circa cinque anni fa, è stata costituita la "Sport Business Unit", abbiamo stretto accordi con Leghe e Federazioni sportive in modo da fornire Rassegne Stampa innovative soprattutto per il tipo di testate monitorate. Questa performance è passata attraverso accordi anche con numerose testate locali che ci ha permesso di offrire ad esempio alla LegaBasketA1 una rassegna stampa espressamente riservata, che oltre ai giornali a diffusione nazionale contiene per ciascun club il monitoraggio attento di almeno quattro testate locali. Tale ricchezza di contenuti ha trovato grande gradimento presso i Club che con tale sistema possono crearsi anche un archivio di articoli su stampa nazionale e locale che, alla fine, racconta la loro storia...

torna alle domande
Quindi non stringete accordi con i singoli club?

Piergiorgio Marti: Abbiamo rapporto con i club solo "indirettamente" attraverso il servizio di rassegna stampa che offriamo alla Lega, che paga un servizio da offrire ai suoi club. Tale metodo lo applichiamo anche alle Società di Comunicazione, nel senso che offriamo alle Società gli articoli di interesse di tutti i loro Clienti, scatenando in tal modo una economia di scala di notevole portata.

torna alle domande
Un lavoro che tocca anche le aziende sponsor?

Piergiorgio Marti: Agli sponsor sono gli stessi club che forniscono gli articoli in cui essi compaiono. Spesso vi sono articoli che oltre a citare l'Azienda Sponsor sono corredati con foto in cui compare il logo dell'azienda sponsor. Tali articoli vengono quotidianamente "impacchettati" e trasferiti ai propri sponsor da ciascun Club . Sifa, a richiesta, fornisce anche un'analisi quali-quantitativa della notizia, per misurare lo spazio occupato dall'articolo e il sentiment dello stesso etc. Questi sono dati oggettivi su quanto può valere l'articolo, in base ai lettori, al costo della pagina, quindi alle quotazioni pubblicitarie. La misura del "sentiment" indica il giudizio positivo, negativo, neutro, dell'articolo stesso. È un servizio molto utile alla Aziende Sponsor per valutare il ritorno dell'investimento.

torna alle domande
Infatti immagino che la vostra rassegna rappresenti anche uno strumento per gli uffici stampa, per mostrare la qualità e il valore del loro lavoro

Piergiorgio Marti: Esattamente, infatti forniamo ogni tre mesi alle aziende un report in PowerPoint di analisi quali-quantitativa su reputazione e visibilità, in modo che a fine anno abbiano tutta l'analisi della loro comunicazione. Quindi, andiamo oltre la prova di come ha lavorato il proprio ufficio stampa e comunicazione.

torna alle domande
La diffusione dell'I-pad può rappresentare per voi una minaccia o un'opportunità?

Piergiorgio Marti: Un'opportunità, in quanto abbiamo già lanciato la nostra applicazione che permette la consultazione della rassegna tramite questo device che, d'altronde permette anche ai più "pigri" o che non hanno modo di recarsi in edicola, di consultare i giornali abbonandosi alle versioni digitali delle principali testate. Anche se in realtà permette solo una lettura "usa e getta", mentre le nostre rassegne sono finalizzate proprio all'archiviazione degli articoli di interesse.

torna alle domande

Intervista a cura di Bianca Angrisani

chi è

Piergiorgio Marti nasce a Napoli il 23/01/1973.
Appena diplomato si trasferisce a Milano. Durante gli studi presso la facoltà di economia dell'Università Cattolica, collabora attivamente per una società di comunicazione ed organizzazione di eventi come responsabile del personale e gestione organizzativa.
Nel 2001 inizia la sua collaborazione con l'Agenzia Generale di Monza Ina Assitalia in qualità di addetto commerciale e nel giro di un anno diventa capo area responsabile di un team che con la sua guida riesce ad ottenere risultati molto brillanti. Gli viene quindi proposto di aprire un agenzia propria, ma a questo punto preferisce inserirsi in una iniziativa di famiglia, appena nata, Sifa srl appunto.
Con grinta e determinazione, idee innovative e costante attenzione al Cliente, in pochi anni porta l'azienda a risultati sempre più convincenti sul mercato, diventandone Amministratore Delegato.
azienda

Sifa S.r.l. viene costituita nel 1999 con la mission di fornire servizi di informazione quotidiana a valore aggiunto alle Aziende ed agli Enti pubblici e privati. È un'azienda giovane e flessibile e più di ogni altra facilmente modulabile per rispondere alle esigenze di informazione di ciascun Cliente, operando sulla base delle sue dirette indicazioni.
Sifa ha elaborato un prodotto Rassegna Stampa che presenta alcune caratteristiche peculiari: è elaborata quotidianamente sulla base di un indice tematico flessibile, concordato con il Ciente, che cataloga i vari contributi informativi, all'interno di settori predeterminati, che contribuiscono a rendere la Rassegna Stampa più organica e di più semplice lettura. Prevede una speciale sezione intitolata FOCUS MIRATI A RICHIESTA nella quale vengono raccolti ritagli stampa e contributi informativi su temi e/o aziende estemporaneamente richiesti dal Cliente.
Non ha limite del numero dei ritagli che la compongono. Mediamente una Rassegna Stampa Quotidiana SIFA si compone di circa 15/25.000 (ed oltre) ritagli/anno a seconda dei settori. Ha un costo molto inferiore ai prezzi di mercato relativi a monitoraggi generalisti o per parole chiave che vengono offerti a costo x ritaglio. La Rassegna Stampa può essere periodica o quotidiana. Viene distribuita tramite piattaforma internet personalizzata. Sifa produce anche una Rassegna Stampa innovativa con "abstract".
 
< Prec.   Pros. >
torna su