Home arrow Ultime interviste arrow Le aziende arrow Sports&Leisure Consortium, un'alleanza per gli stadi
Interviste Sport Manager ai Protagonisti dello
Sport Business italiano e del Marketing Sportivo
Abbonamento ai Feed RSS di Ultime IntervisteFeed RSS
NAVIGA NELLE CATEGORIE:
Cerca nelle interviste
I TAG DELLE INTERVISTE
SEGUICI SU:

Seguici su YouTube Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn
libreria dello sport

di
anno

Sports&Leisure Consortium, un'alleanza per gli stadi Stampa E-mail
Dicembre 2013
Intervista a Francesco Marone socio st. legale Ferola-Marone - partner "S. & L. C."
Francesco Marone Francesco Marone, socio st. legale Ferola-Marone - partner "S. & L. C."

Obiettivo di S&LC è affiancare le Pubbliche Amministrazioni, laddove vada impostata l’operazione in vista di un project financing, ma soprattutto investitori, imprese e società sportive che vogliano portare avanti progetti di sviluppo immobiliare per la realizzazione di impianti polifunzionali
leggi chi è | azienda
Il Disegno di Legge sulla nuova Impiantistica Sportiva, giace ancora in Parlamento e i protagonisti privati provano ormai ad organizzarsi in gruppi d’imprese per offrire opportunità "chiavi in mano", vista la complessità della progettazione. In realtà, come abbiamo visto nell’incontro con l’arch. Marasco per il caso Foggia, c’è chi sostiene non necessaria la legge e riscopre strumenti giuridici noti come il Project Financing e l’Accordo di Programma.
In particolare per il caso Foggia, lo studio legale Ferola-Marone, con studi a Napoli, Roma e Milano, propone proprio la strada dell’Accordo di Programma. L’avvocato Francesco Marone, uno dei due soci, che abbiamo incontrato nello studio di Milano, illustra le caratteristiche e le finalità del raggruppamento di Aziende, denominato "Sports & Leisure Consortium", che si propone proprio di affiancare i Club e le Pubbliche Amministrazioni nello sviluppo di programmi di investimento complessi, che pongano lo "stadio" al centro dell’operazione.
Quando e come nasce il nuovo raggruppamento d’imprese "Sports & Leisure Consortium"?

Francesco Marone: L’idea di riunire in un Consorzio un numero di aziende, con competenze differenti, è nata circa un paio di anni fa e si è concretizzata oggi in Sports and Leisure Consortium, realtà in grado di proporre ai propri clienti un prodotto completo in ogni suo aspetto , dalla progettazione architettonica, agli aspetti legali amministrativi ed urbanistici, alle strategie di sviluppo immobiliare, alla tecnica impiantistica sportiva , fino all’ impresa di costruzioni. Al momento siamo costituiti in associazione d’impresa ma, al termine di questo breve primo periodo di rodaggio sarà costituito il consorzio vero e proprio.

torna alle domande
Con quale missione nell’ambito dell’impiantistica sportive?

Francesco Marone: In particolare il gruppo affronta le questioni legate allo sviluppo di un "progetto" con una logica di team in grado di affrontare tutte le problematiche che si presentano sin dal momento della redazione dello studio di fattibilità e di fornire per ognuna di esse adeguate soluzioni nel rispetto delle esigenze dei soggetti promotori dell’iniziativa.

torna alle domande
Render villaggio olimpico Con quali caratteristiche e quali esperienze pregresse?

Francesco Marone: Ognuno dei soggetti che formano il gruppo di lavoro, riunito sotto la sigla di S&L C, vanta almeno 10 anni di esperienza nel proprio settore, con innumerevoli progetti realizzati, non solo nell’impiantistica sportiva ma prevalentemente in altri settori ben più complessi.

torna alle domande
Tra le diverse competenze in campo c’è proprio quella legale che, per la complessità della legislazione italiana, diventa fattore determinante. Ed è di dominio proprio dello Studio Ferola-Marone.

Francesco Marone: Senza dubbio è così. L’inquadramento urbanistico dell’intervento e la scelta del modello procedimentale da percorrere rappresentano gli elementi costituitivi su cui si fonda la potenziale riuscita dell’operazione, oltre ovviamente ad un’analisi economico-finanziaria che ne evidenzi la sostenibilità.

torna alle domande
Come capacità di progettazione e realizzazione avete coinvolto diverse realtà, a partire dallo "Studio Altieri" dalla solida dimensione internazionale.

Francesco Marone: Lo Studio Altieri è tra i più importanti di progettazione operanti in Italia. Ha grande tradizione e capacità organizzative e si sta peraltro misurando con progetti di dimensioni internazionali e tali esperienze torneranno utili nel mercato italiano. La grande forza di una società come Altieri sta anche nel fatto che può coordinare le altre competenze tecniche rappresentate da società come G.A. & Partners, per quanto attiene alla parte strettamente architettonica, Staring per le energie rinnovabili, Asset-Re per la parte di sviluppo commerciale.

torna alle domande
Anche come specialisti del settore stadi, con una importante esperienza internazionale, "schierate" la filiale italiana di "Construct, ed altri partners altrettanto qualificati.

Francesco Marone: Construct, oltre ad apportare il proprio innovativo know how nella realizzazione della struttura "stadio", vanta importanti esperienze nella gestione di stadi, quali Wembley a Londra e la LG Arena di Birmingham, e poi c’è Peverelli dalle grandi tradizioni e specifiche competenze in tutto ciò che è riferito ai manti erbosi e al "verde in generale". In S&LC abbiamo anche degli autorevoli partnes tecnici uno di questi è la Mondo, leader mondiale nel settore delle forniture degli impianti sportivi indoor e outdoor.

torna alle domande
Wembley Inoltre non vi mancano i partner che offrono anche una buona capacita costruttiva...

Francesco Marone: L’idea di S&LC è quella di porsi come general contractor, per cui anche la fase costruttiva è stata tenuta presente con l’adesione del Gruppo Vona. Non senza dimenticare però che, su interventi così complessi ed articolati, sarà senz’altro necessario coinvolgere una pluralità di imprese, anche tenendo conto delle esigenze dei singoli territori.

torna alle domande
Dunque, anche se siete in grado di offrire la realizzazione dello stadio "chiavi in mano", laddove incontraste dei club legati ad imprese del territorio che potrebbero aver già qualche fase produttiva già coperta, come ad esempio la parte della costruzione, sareste comunque aperti a cooperare?

Francesco Marone: Ogni soggetto del consorzio mette la sua esperienza a disposizione del gruppo e quindi è utile e contribuisce alla buona riuscita del progetto; però di base nessuno è indispensabile ed è proprio questo il principio che regola i nostri rapporti interni. Qualora il promotore dell’iniziativa, all’interno della sua struttura abbia già una figura rappresentata nel consorzio, certamente quest’ultima farà un passo indietro, aspettando l’occasione successiva e comprendendo la situazione.

torna alle domande
National Indoor Arena Questo vale anche per i vari fornitori di attrezzature...

Francesco Marone: Obiettivo di S&LC è affiancare le Pubbliche Amministrazioni, laddove vada impostata l’operazione in vista di un project financing, ma soprattutto investitori, imprese e società sportive che vogliano portare avanti progetti di sviluppo immobiliare per la realizzazione di impianti polifunzionali.
Il nostro messaggio è principalmente diretto a tutte le società sportive e in particolare di Calcio, che conservano nel "cassetto" magnifici progetti a cui manca la risorsa finanziaria.

torna alle domande



Intervista a cura di Cristiana Trezza


chi è

Francesco Marone, è socio con Renato Ferola dello studio Ferola – Marone con sedi a Napoli, Roma e Milano.
Lo studio è raccoglie l’esperienza dei due studi legali Marone e Ferola che operano da oltre trent’anni nel campo del diritto amministrativo, offrendo ai propri clienti consulenza ed assistenza giudiziale su tutto il territorio nazionale.
Lo Studio Ferola-Marone può contare sull’apporto di circa trenta professionisti, distribuiti nelle varie sedi, ed ha consolidato la sua esperienza nel campo degli appalti di opere, servizi e forniture, del project financing, delle espropriazioni, delle autorizzazioni e concessioni, dell’urbanistica, dell’edilizia e, più in generale, di tutto quanto riguarda il rapporto tra i privati e la pubblica amministrazione.
azienda

SPORTS & LEISURE CONSORTIUM è un gruppo di professionisti in grado di affrontare ogni aspetto connesso alla progettazione e alla realizzazione di complessi sportivi, stadi e impianti multidisciplinari indoor e outdoor.
S. & L. Consortium fornisce agli operatori privati e alla Pubblica Amministrazione strumenti e servizi in grado di ottimizzare il percorso dei progetti, dallo sviluppo commerciale, all’intrattenimento, al ricettivo.
Attraverso le più evolute tecnologie, S.& L. Consortium concilia sostenibilità e modelli di business innovativi, mettendo a disposizione il massimo grado di professionalità.

Le attività del S. & L. Consortium sono molteplici: Design, Architettura, Ingegneria, Landscaping, Consulenza legale, Due diligence, Retail & Sviluppo, Contract, Building & Construction e Real Estate, sono rappresentate da ASSET- RE - CONSTRUCT - GRUPPO VONA - G.A.& PARTNERS - PEVERELLI - STARING - STUDIO ALTIERI - STUDIO LEGALE FEROLA & MARONE .
 
< Prec.   Pros. >
torna su